ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it    ---  prima pagina                                                

 ARTCUREL  GIOVANI : arte : Neil Young , "Prairie Wind" : un album che canta il nostro bisogno di spiritualità

  

NEIL YOUNG ,

"Prairie Wind" : un album che canta il nostro bisogno di spiritualità

             

"...La fede ha a che fare con la famiglia e con Dio, è cercare di capire chi siamo. Oggi invece a volte ho l'impressione che la si usi contro altri..."  Neil Young

 

Il ritorno di uno degli artisti più influenti del rock da ben quattro decadi. Con Prairie Wind, Neil Young riprende idealmente il discorso iniziato con gli indimenticabili album Harvest e Harvest Moon  Dieci ballate da ascoltare : Painter, No Wonder, Falling Off the Face of the Earth, Far From Home, It's A Dream, Prairie Wind, Here For You, This Old Guitar, He Was the King, When God Made Me

Si intitola «Prairie wind» il nuovo album realizzato nonostante le dure difficoltà incontrate da Neil Young negli ultimi mesi. Il cantante rock canadese infatti era stato colpito da un grave aneurisma celebrale nell'aprile 2005 , ed il leggendario cantautore era stato ricoverato in un ospedale di New York : per l'artista cinquantanovenne si prospettava un lungo periodo di convalescenza. Tuttavia, tornato subito al lavoro dopo nemmeno un mese, Young ha consegnato l'album. Inoltre ha perso il padre che da sempre era stato guida e stimolo per la sua carriera musicale.

"...È un disco intriso di dolore Prairie Wind, il bellissimo album di Neil Young ...Il ritorno del guerriero Neil Young è la rivincita sulla morte, prima vista in faccia, poi esorcizzata attraverso la poetica lucidità dei testi e delle musiche. La vita non è stata gentile con Neil (un'operazione alla spina dorsale,un figlio muto e tetraplegico e un altro con un handicap più lieve), ma lo scorso aprile lo ha preso davvero di mira. Le agenzie di stampa battono la notizia del suo ricovero in ospedale; la diagnosi tremenda, aneurisma cerebrale....Dopo tanti anni il suo spirito è immutato, come il suo modo di spiegare che rock fa rima con country, che la voce è rantolo più che bel canto, che la musica spesso è come la vita, un urlo che affonda nel dramma..." Antonio Lodetti

 

 

Neil Young : Prairie Wind (2005) :

 

 

Nell'epica ballata "When God Made Me"   fa riferimento a Dio:  «...Una delle cose che mi infastidiscono - sottolinea - è come la religione sia manipolata dai politici. L'importante non è la fede ma entrare in contatto con ciò che ci ha creato, il grande spirito»..."  Neil Young

Nella Canzone "When God Made Me" si interroga su guerre giuste, fede, dono della voce, responsabilità delle scelte. Una canzone spirituale.

"...La fede ha a che fare con la famiglia e con Dio, è cercare di capire chi siamo. Oggi invece a volte ho l'impressione che la si usi contro altri..." Neil Young

 

 

When God Made Me

Was he thinkin' about my country
Or the color of my skin?
Was he thinkin' 'bout my religion
And the way I worshipped him?
Did he create just me in his image
Or every living thing?

When God made me
When God made me

Was he planning only for believers
Or for those who just have faith?
Did he envision all the wars
That were fought in his name?
Did he say there was only one way
To be close to him?

When God made me
When God made me

Did he give me the gift of love
To say who I could choose?

When God made me
When God made me

When God made me
When God made me

Did he give me the gift of voice
So some could silence me?
Did he give me the gift of vision
Not knowing what I might see?
Did he give me the gift of compassion
To help my fellow man?

When God made me
When God made me

When God made me
When God made me

 

 

 

 


 

Fonte :  www.neilyoung.com  ;  http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=32325