ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                  

 ARTE :  Ceramica : Ceramica Artistica Tradizionale , Associazione Italiana Città della Ceramica

 

CERAMICA ARTISTICA TRADIZIONALE

Associazione Italiana Città della Ceramica

              

L’Associazione Italiana Città della Ceramica (A.I.C.C.) è stata costituita nel 1999, con sede a Faenza, non ha fini di lucro e ha per scopo  la creazione di una rete nazionale delle città ove storicamente è venuta a svilupparsi una significativa attività ceramistica. Aderiscono attualmente 33 comuni di 13 Regioni.
A tal fine l’Associazione opera per la valorizzazione della ceramica italiana, promuovendo un patto di amicizia fra i centri di antica tradizione ceramica.
Costituiscono obiettivi di primaria importanza per l’Associazione:

Aderiscono all’Associazione i Comuni di Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Deruta, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Lodi, Montelupo Fiorentino, Napoli, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare.
Nel primo anno di attività, l’Associazione si è data anzitutto un metodo organizzativo, con la nomina del Direttore, con l’attivazione di una Segreteria operativa e di una Sede di rappresentanza presso il Ministero dell’Industria a Roma; inoltre ha avviato contatti e relazioni a livello nazionale (con Ministeri, Consiglio Nazionale Ceramico, Associazioni Nazionali dell’Artigianato, Unioncamere, Istituto Tagliacarne, Regioni, Comuni, Associazioni Ceramisti, ecc.) e ha partecipato a Incontri e Convegni in varie parti d’Italia.
Fra le prime iniziative attuate, si citano la stampa e diffusione di un manifesto rappresentativo dell’Associazione, la progettazione e l’attivazione di un sito dinamico Internet per collegare in rete i Comuni associati e le rispettive realtà ceramiche, la partecipazione attiva alla Manifestazione nazionale indetta dal Ministero Industria per la promozione e pubblicizzazione del Marchio di Stato della ceramica artistica e tradizionale.

 

L’associazione non ha fini di lucro e persegue l’obiettivo della promozione e valorizzazione della attività ceramistica tradizionale

L’associazione non ha fini di lucro e persegue l’obiettivo della creazione di una rete nazionale delle città ove storicamente è venuta a svilupparsi una significativa attività ceramistica, in maniera tale che tra le singole comunità aderenti possano stabilirsi rapporti di reciproco scambio informativo, di fattiva collaborazione alle attività di sostegno della loro tradizione ceramica, nonché di ausilio ad una migliore conoscenza, tanto in ambito nazionale che internazionale, delle medesime.
A tal fine l’Associazione intende operare, in collaborazione con le autorità statali e regionali, con gli organi di governo territoriale, con i produttori della ceramica, con gli enti, le fondazioni, le istituzioni e le associazioni a vario titolo interessate – sia per fini organizzativi che statutari – alla conoscenza, studio, promozione e valorizzazione della ceramica italiana, alla formazione cioè di un patto di amicizia fra i centri di antica tradizione ceramica che possa avvalersi dell’apporto e del contributo di tutti gli aderenti per il raggiungimento delle suddette finalità.

L’Associazione opera attivamente per costruire rapporti di collaborazione con organismi, enti, istituzioni ed altre città operanti a livello europeo ed extraeuropeo che perseguono per il medesimo fine o che, attraverso la loro attività, presentano interesse tanto ai fini della conoscenza della tradizione delle comunità ad essa aderenti, nonché al suo sviluppo verso forme di maggior rilevanza artistica e qualitativa, attivando perciò anche specifici progetti di carattere internazionale.

 

 


 

Fonte :  www.ceramics-online.it