ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                 

 ARTE :  architettura : friedensreich  hundertwasser

 

FRIEDENSREICH  HUNDERTWASSER 

Artista-architetto maestro della libertà creativa del pensiero organico  (1928-2000)      

         

                    Friedensreich Hundertwasser 

 

Questa la frase che racchiude meglio di altre l'idea alla base dell'architettura residenziale del maestro:

" Solo quando architetto, muratore e occupante formano una trinità come Padre-Figlio-Spirito Santo si può parlare di architettura ".

  

Hundertwasser nasce a Vienna nel 1928, pittore, architetto ed ecologista, si batte con ferma convinzione per una vita in armonia con la natura. Nel 1949 ha cambiato il suo nome Friedrich Stowasser con  Friedensreich Hundertwasser, che significa "l'Cento-Acqua di Pace-Regno."  Già negli anni 50  con i suoi manifesti attaccava il razionalismo dell' architettura e lottava per una architettura vicina alla natura ed a misura d' uomo. Grazie alla sua instancabile attività è riuscito a dare forma a questi suoi progetti. Dagli anni 80 alcuni progetti realizzati da Hundertwasser, come ad esempio il complesso di appartamenti nella Kegelgasse, la ristrutturazione della chiesa di S. Barbara a Barnbach nella Stiria, il KunstHausWien, l' impianto per l' incerenimento dei rifiuti di Spittelau e molti altri, hanno riscosso un grande interesse a livello internazionale ed hanno aperto una nuova discussione sull' architettura.

Friedensreich Hundertwasser  può essere definito un vero e proprio creatore di realtà paradisiache, non solo nella pittura; nessun altro artista si è infatti adoperato quanto lui per la tutela dell’ambiente e per una vita in armonia con la natura. Il suo impegno ecologico ebbe origine ancora prima della nascita del movimento ambientalista.
"Al giorno d'oggi viviamo in un caos di linee rette, in una giungla di immorali linee rette. La livella e il metro dovrebbero essere vietati, sono il simbolo dell'ignoranza e il sintomo della disintegrazione della nostra civilizzazione".


Emulo di Klimt e Schiele, era un artista di strada ("pittore metropolitano vegetativo" amava definirsi) ma teneva vibranti lezioni all'Accademia. In un paio di occasioni lo ha fatto completamente nudo. La sua produzione non si esaurisce nei dipinti e nei progetti architettonici: Hundertwasser ha disegnato orologi, monete, targhe automobilistiche, schede telefoniche, bandiere e francobolli.

  Lo stile architettonico del Hundertwasser mostra l'influenza del lavoro di Antoni Gaudi a Barcellona così come alcuni architetti di Jugendstil. Ciò può essere vista nell'inclusione del Hundertwasser delle forme quasi accidentali irregolari nel suo disegno della costruzione. Hundertwasser esprime un antipatia alla severità ed all'austerità nell'architettura che vede nell'uso delle linee rette .

ploch-genl.jpg (53252 bytes)
"Living beneath the Raintower", Plochingen 

 L'abitante per Hundertwasser dovrebbe essere direttamente responsabile della progettazione e dell'esecuzione di sviluppo della sua casa. "purtroppo il processo della costruzione cessa al momento stesso in cui l'uomo prende la residenza nel suo domicilio; idealmente, il processo della costruzione dovrebbe cominciare soltanto quando l'uomo si muove dentro." Alcune delle forme favorite di Hundertwasser di architettura sono trovate in slums, in cui gli abitanti hanno sviluppato le loro sedi da tutti i materiali che potrebbero trovare. "tutti dovrebbero fare la loro propria architettura, dovrebbero potere costruire che cosa gradiscono, con le piume, l'erba o la carta, anche se la costruzione sprofonda." Le idee architettoniche rivoluzionarie del Hundertwasser inoltre includono costruzioni che inglobano gli alberi e zone verdi dove gli animali possono pascere .

 

" For a more human architecture in harmony with nature " 

Hundertwasser

 

 


 

Fonte :

http://www.hundertwasserhaus.at

http://www.kunsthauswien.com/english/hundertwasser.htm