ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                 

 ARTE :  architettura : pier luigi nervi

 

PIER LUIGI  NERVI

Maestro dell'Architettura organica strutturale  (1891-1979)           

   

nervi.jpg (4849 byte)Progettista di strutture architettoniche tra i maggiori nel panorama internazionale, nasce a Sondrio nel 1891. Si laurea in ingegneria civile a Bologna nel 1913 e consolida la propria formazione tecnica lavorando per dieci anni presso un'impresa di costruzioni. All'inizio degli anni venti, esordisce a Roma come progettista prima con la società Nervi e Nebbiosi e poi, dal 1932, con la Nervi e Baroli, fondata con il cugino. Salito alla ribalta della scena architettonica sul finire degli anni venti, in seguito alla vittoria nel concorso appalto per lo stadio Berta a Firenze (1929-32).

La sua Opera si inserisce nella tradizione dei maestri dell'ingegneria ottocentesca per l'insistenza sul tema del rapporto forma – struttura. La ricerca di Nervi, infatti, fu volta a identificare l'invenzione tecnologica e il calcolo strutturale, nonché economico, con le caratteristiche della soluzione formale e delle composizione architettonica, secondo la sua dichiarata "fiducia nella naturale espressività estetica di una buona soluzione costruttiva". Diede così vita a realizzazioni notevoli per perizia costruttiva e sapiente uso dei materiali. Nervi prosegue le proprie ricerche sulle grandi strutture in cemento armato con brevetti che trovano felice applicazione nella serie di aviorimesse realizzate per l'aeronautica italiana (per esempio quelle ad Orvieto, Orbetello e Torre del Lago) ove viene applicata per la prima volta la tecnica della prefabbricazione. Gli esiti di una ventennale ricerca volta ad esplorare inedite applicazioni del cemento armato daranno pieni frutti alla fine degli anni quaranta, quando la straordinaria volta del padiglione B di Torino esposizioni (94 m di luce per 4 cm di spessore, realizzata con casseforme a perdere e, per la prima volta, con ponteggi mobili) lo impone definitivamente all'attenzione internazionale.

Nervi roma.jpg (12026 byte)Nel 1945 è tra i fondatori dell'A.P.A.O. , l'Associazione Per l'Architettura Organica  di cui è promotore Bruno Zevi , e sempre in quell'anno coprirà il ruolo di professore per le strutture alla prima Scuola di Architettura Organica in Roma .

 Dagli anni cinquanta realizza opere importanti tra cui la sede dell'UNESCO a Parigi, il grattacielo Pirelli a Milano, le attrezzature per le Olimpiadi di Roma, il Palazzo del Lavoro a Torino, la stazione per autobus a New York, la cartiera Burgo a Mantova, la Stock-Exchange Tower a Montreal, la cattedrale St. Mary a San Francisco, l'aula delle udienze pontificie nella Città del Vaticano.

Ai riconoscimenti professionali si aggiungono le numerose lauree ad honorem conferitegli da università in tutto il mondo: Buenos Aires (1950), Edimburgo e Monaco (1960), Varsavia (1961), Harvard e Dartmouth College (1962), Praga (1966), Londra (1969).

Muore a Roma nel 1979, sulla soglia dei novant’anni.

Palazetto dello Sport

Palazzetto dello Sport , Roma (con A. Vitellozzi) , 1958.


Documento creato da Maurizio Zani, il 29.11.2000

PIER LUIGI NERVI
L'egregio nostro socio prof. ing. Pier Luigi Nervi è stato insignito dell' onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito del lavoro. Il nuovo riconoscimento giunge a coronare l'opera di un uomo le cui realizzazioni in Italia e all'Estero ne fanno una figura di eccezionale rilievo che illustra il genio italiano e la scuola bolognese.
Ogni ulteriore commento alla biografia che qui pubblichiamo sarebbe inadeguato per sottolineare il significato di una attività professionale e industriale in continua ascesa che ha fatto di Pier Luigi Nervi un nome di fama mondiale.

Il prof. Pier Luigi Nervi è nato a Sondrio il 21 giugno 1891 ed è residente a Roma.
Si è laureato in Ingegneria Civile all'Università di Bologna (28 luglio 1913).
Professore Titolare, per incarico, della Cattedra di Tecnologia e Tecnica delle Costruzioni della Facoltà di Architettura di Roma (dal 1946 al 1961).
Dottore in Architettura "Honoris causa" dell'Università di Buenos Aires (24 ottobre 1950).
Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica.
Membro del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
Presidente della Sezione Italiana dell' "Union Internationale Architects". Honorary Member of American Institute of Architects (30 novembre 1956).
Honorary Member of The American Academy, Institute of Arts and Letters (gennaio 1957).
Membro della classe stranieri della Accademia Reale di Belle Arti di Stoccolma (29 aprile 1957).
Medaglia Exner dell' "Osterreichischer Gewerberein " di Vienna (20 gennaio 1958).
"Brown Medal" del "Franklin Institute" di Philadelphia.
Royal Gold Medal 1960 per l'Architettura su proposta del Royal Institute of British Architects.
Socio del Rotary Club di Roma.
Membro corrispondente della Academia Nacional de Ciencias exacta, Fisicas y Naturales di Buenos Aires (dicembre 1959).
Membro Accademia San Luca (maggio 1960).
Honorary Member American Academy of Arts and Sciences di Boston (maggio 1960).
Membro corrispondente della Bayerischen  Akademie der Schoenen Kuenste di Monaco (luglio 1960).
Laurea h. c. Doctor of Laws dell'Università di Edimburgo (16 marzo 1960).
Laurea h. c. Technischen Hoheschule di Monaco (8 dicembre 1960).
Laurea h. c.  Università di Varsavia (8 giugno 1961).
Membro a vita dell'Istituto Internazionale di Arti e Lettere di Zurigo (8 ottobre 1961).
"Charles Eliot Norton" Professorship per Anno Accademico 1961-62 all'Università di Harvard.

A sottolineare le tappe della sua ascesa professionale valga questo, necessariamente breve, elenco delle principali opere realizzate:

1929 - Stadio Comunale di Firenze.
1936 - Aviorimesse a struttura geodetica - Aeroporto di Orvieto.
1940-41 - Aviorimesse a struttura geodetica ad elementi prefabbricati. Aeroporti di: Orvieto - Orbetello - Torre del Lago.
1948-50 - Grandi saloni di "Torino-Esposizioni" - Torino.
1955 - Sede permanente dell'UNESCO a Parigi (in collaborazione con gli Arch.tti M. Breuer e B. Zehrfuss.
Ossatura portante Grattacelo Pirelli in Milano (in collaborazione con il prof. Arturo Danusso).
1958 - Pallazzetto dello Sport in Roma (in collaborazione con l'architetto A. Vitellozzi).
1959-60 - Palazzo dello Sport all'EUR. Progettazione generale (in collaborazione con l'Arch. M. Piacentini) e progettazione architettonica e statica della struttura in cemento armato.
Stadio Nazionale in Roma - Capacità 46.000 spettatori (in collaborazione con il figlio Arch. Antonio Nervi).
1960-61 - Stazione Savona (in collaborazione con il figlio Arch. Antonio)
Palazzo per la Esposizione del Lavoro "Italia '61" in Torino, in collaborazione con il figlio Arch. Antonio.
Bus Terminal George Washington Bridge, New York City.
Field House per il Dartmouth College , Hanover, N. Hampshire , U.S.A.
1961-62 - Progetto in collaborazione con l'Arch. Luigi Moretti del complesso "Victoria Square" di Montreal - Canada, comprendente grattacieli di 51 piani che saranno i più alti del mondo in cemento armato.
Progetto del complesso "Centre Schedcldoekshaven" per conto della Landbank,  N.V. dell'Aia.  Il progetto riguarda la ricostruzione di una zona di mq 12.500 nel centro dell' Aia comprendente un grattacielo per uffici, albergo, cinema, teatro e garage sotterraneo per 1.000 macchine e progetto di un grande albergo a Schéveningen.
Progetto "Nuova Officina Carte Valori" in Via Tuscolana per la Banca d'Italia.
Progetto del grande Stabilimento per la fabbricazione della carta per la Soc. Burgo a Mantova.

Fra le opere scientifiche deI prof. Nervi, del quale già abbiamo indicato I'attività d'insegnamento negli istituti universitari in Italia e all'Estero, ricordiamo le suguenti pubblicazioni:
"Arte o scienza del costruire" - Edizione della Bussola - Roma 1945.
"EI lenguaye Arquitectonico" - Lezioni tenute alla Facoltà di Architettura di Buenos Aires - Pubblicato dal Ministerio da Educacion.
"Coslruire correttamente" - Edizioni Hoepli - Milano 1954.
"Structures" - F. W. Dodge Corporation - NewYork 1956.

 

 

 


 

Fonte :

- http://www.provincia.so.it/Scuole/LSMorbegno/pln.html

- http://biblio.ing.unibo.it/ingegneri/bio/nervipierluigi.htm

- http://www.culturageneral.net/arquitectura/arquitec/palsport.htm

- TuttoZevi , Mancosu Editore , 2000 , Roma .