ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

 ARTE :  pittura :  David Ongaro , iconografo

 

   DAVID ONGARO

  iconografo

 

 

Icona della Madre di Dio : "Salus Populi Romani"

Questa Icona della Madre di Dio, Salus Populi Romani, che era presente a Tor Vergata a Roma nell’agosto 2000, e che Giovanni Paolo II ha voluto affidare ai giovani, accompagna adesso la Croce dei giovani, a partire dalla Domenica delle Palme 13 aprile 2003, secondo la volontà del Papa: "Perché rimanga anche visibilmente sempre evidente che Maria è una potentissima Madre che ci conduce a Cristo, desidero che domenica prossima, ai giovani di Colonia, insieme alla Croce, venga consegnata anche questa Icona di Maria e che, con la Croce, d'ora in poi essa peregrini per il mondo per preparare le Giornate della Gioventù".

 

David Ongaro

David Ongaro nasce a Belfort (Francia) nel 1963. Si trasferisce con la famiglia a Torino dieci anni dopo.
Da sempre dimostra una forte inclinazione per l'arte, la natura e tutto ciò che è creativo. Inizia presto a disegnare, scolpire e dipingere. Avviato allo studio dell'arte e della grafica comincia a lavorare negli ambienti della pubblicità e poi in proprio realizzando aerografie, loghi, dipinti, murales… Nel 90 l'incontro con la Comunità Cenacolo di Suor Elvira dà un svolta alla sua vita e, iniziando un cammino di Fede, scopre l'arte dell'iconografia, tecnicamente e spiritualmente guidato da Suor Martha Maria, iconografa da 40 anni.

David dipinge icone da più di dieci anni per chiese e privati; diverse delle sue icone sono opere di rilievo artistico e spirituale come l'icona
"Salus Populi Romani" commissionata dalla diocesi di Roma per la "Giornata Mondiale della Gioventù" del grande Giubileo del 2000 che tuttora accompagna il Papa negli incontri mondiali con la gioventù.

Sua è una tra le icone più grandi d'Italia: una "Resurrezione" (Discesa agli Inferi) eseguita con la tecnica dell'affresco su muro, delle dimensioni di 12m. per 12m., sita nella chiesa di San Bernardo d'Ivrea (Torino). Per il Santuario di Lourdes realizza "l'Icona dell' Immacolata Concezione" con Santa Bernadette e Sant'Elia nonché il grande Crocifisso con quattro festività, presenti nella chiesa del Campo Giovani inaugurato nel 1994.

Ha collaborato con i ragazzi di Suor Elvira per la realizzazione dell' "Icona della Resurrezione" nella cappella della fraternità di Medjugorie. Molte sono le altre sue opere in diverse chiese e luoghi d' Italia.

 

Annunciazione

 

"...La 'Lectio Divina' è ruminare i misteri del Vangelo. La preghiera di Gesù è sviluppare nell'intelligenza una teologia profonda. Nella celebrazione liturgica e nella preghiera del Salmi questa teologia è cantata. Le icone hanno il compito di tradurre la teologia in linee, forme e colori. Le icone sono le porte del cielo, perché ci conducono al di là di esse in un incontro con Colui che esse rappresentano. Dipingere un'icona è un atto di obbedienza allo Spirito Santo compiuto nell'ascolto, nell'umiltà, nella preghiera, nel digiuno, con il consiglio di un maestro, secondo una tecnica che è essa stessa un insegnamento spirituale. In effetti questa tecnica consiste nel far emergere la luce partendo dalle tenebre e simbolizza il lavoro ricreatore dello Spirito Santo. L'iconografia è una pittura tipicamente monastica. L'iconografo obbedisce a dei canoni trasmettendo così tutta una tradizione teologica e spirituale...".  David Ongaro

 

 

 


 

Fonte  :  sito ufficiale dell'iconografo David Ongaro www.iconografia.it

Vedi anche articolo sull'icona della GMG "Salus Populi Romani"  www.korazym.org/news1.asp?IdSez=340