ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

 ARTE :  poesia :  " NUOVE STAGIONI " , Raccolta di Poesie d'ispirazione cristiana di Antonia Chimenti

 

 

 

" NUOVE STAGIONI "

Raccolta di Poesie d'ispirazione cristiana di Antonia Chimenti

 

 

Invito al lettore - Nuove stagioni:
"Ancora forte, invincibile il flusso impetuoso di pensieri, che trovano forma ed espressione da condividere con chi vuole, in un fraterno dono".
L'autrice Antonia Chimenti.

 

 

 

Indice:

 

Piange
C'e' chi soffre
Che sia giunto
Ardo
Adesso
Ma se tu vuoi
Chiara
Se tu vuoi
E se fosse realtā?
C'e' tempo
Rinasce
Sapevi giā
Non finisce
Parole
Scorre
Ascolta
La calma
Preghiera
Amore
Rinasce
Non temere
Mai noia
Grande dono
In Te confido
Padre
Non indagare
Sei qui
Esausta
Rinata armonia
Ci sei

 

 

 

 


 

 

Antonia Chimenti

 

" NUOVE  STAGIONI "

 

 



 



Piange

Piange l'anima
e il cuore soffre
per paure mai sopite
ora che fragile corpo
la mortale natura
nascondere non puo'
per deboli membra,
lacerate spoglie,
involucro caduco
di pensieri e affetti.
Piange,
implora aiuto,
miseranda creatura,
al Dio infinito,
che soffre in croce.
 
 

C'e' chi soffre

C'e' chi soffre
piu' di te, credimi!
E volutamente ignora
deboli pretesti,
languide difese
di femminile fragilita'.
C'e' chi soffre
e piu' di te.
 
 

Che sia giunto

Che sia giunto
il culmine supremo
che non ammette ritorni?
C'e' molto d'incompiuto,
ancora:
cose non dette
con chiara forza,
solo sussurrate
in vago e timido accenno.
Resta poco tempo
prima dell'ultimo viaggio?
 
 

Ardo

Ardo dal desiderio,
Padre mio,
ardo dal desiderio
di sprofondare
nel mare immane
dell'Amore Tuo.
Il figlio che mi concedesti
e' nelle mani tue.
Sostienilo nel cammino
irto di ostacoli,
gravido di insidie.
Fallo avanzare
con passo saldo e forte.
Che il suo cuore senta
l'amore Tuo
e il suo ti dia.
 
 

Adesso

Adesso, ancora,
attesa di certezze
adesso, ancora,
instabili tempi
e fragili membra
sollievo non danno.
E soffre il cuore
e soffre la mente,
che ordisce progetti.
Difficile la quiete.
Dolce pazienza,
arma pregiata,
che fuga paure.
 
 

Ma se tu vuoi

Ma se tu vuoi,
Padre,
il filo dei giorni
piu' lungo puo' essere
per ricami azzurri,
per perle rugiadose,
per lodi sublimi,
per olocausti nuovi,
per vita bene spesa.
 
 

Chiara

Chiara la mente
in te riposa,
in te confida.
E il cuore sussurra
e lo sguardo indulge
a contemplare la grazia Tua,
che grazie produce.
Salda l'anima,
nulla teme
nel riverbero
della luce Tua.
 
 

Se Tu vuoi

Se Tu vuoi,
puo' accadere,
il risveglio.
Se Tu vuoi
basta un attimo
per placare la sete
di umanita' sofferente.
Se Tu vuoi, e lo puoi,
apri per noi la porta
al Paese di luce,
dove armonia risuona
d'anime belle e sante,
che attendono felici
il nostro ritorno.
 
 

E se fosse realta'?

E se fosse realta' il sogno
di giovane corpo
a Te offerto?
Non sarebbe vano
il dono del pudore
sul Tuo altare,
il dono d'una vita
per la gloria Tua.
Grande dono sarebbe
e miracolo grande.
E se fosse realta'?
 
 

C'e' tempo

C'e' tempo, ancora,
per gli affetti,
c'e' tempo, ancora,
per lo sguardo attento.
 
 

Rinasce

Rinasce
verde speranza di vita,
e lieta t'appresti
a far dono
di linfa vitale
per teneri incontri
con anime pure.
Apprestati cuore,
sii pronto nel dono.
 
 

Sapevi gia',allora

Sapevi gia', allora
e incerta ti muovevi
fuori della casa Sua.
Sapevi gia',allora,
che quello era il posto tuo,
vicino al Suo trono,
a intrecciar preghiere.
Soave era l'incontro
con l'essere divino
per timida bimbetta.
Speciale vita per Te
dal Cielo si sceglieva.
Stai anche ora,
certa e sicura,
nella casa Sua.
 
 

Non finisce

Non finisce
con il corpo
la vita.
Fluisce vaporosa,
libera e leggera
nel Regno invisibile
da cui proviene.
 
 

Parole

Parole,suoni,
espressioni istantanee,
poco peso hanno,
trapassano i timpani,
lasciano eco nei pensieri
e poi volano via.
Sola, resta la Parola Sua.
 
 

Scorre

Scorre lieve la vita
nel cuore
quando ad anima buona
obbediente s'inchina.
Scorre tersa e lucente
come  fresco ruscello,
trasparente e turchina,
come cielo d'aprile.
 
 

Ascolta

Ascolta attenta
la voce Sua
nel cuore e nei pensieri.
E' facile seguirLo
piu' difficile lasciarLo.
E' parte di te,
sei parte di Lui
Gli parli e risponde.
Lo schermo radiante
rivela i tuoi nei.
 
 

La calma

La calma scende
sulla mente operosa
che al bene prodiga
intenti e azioni.
La calma scende
nel riposo sacro
per membra tese
nell'azione sana.
Scende la calma
in cuori stanchi.
 
 

Preghiera

Preghiera difficile,
talvolta, la vita,
offerta perenne
all'invisibile Dio,
che volle l'origine
d'un cosmo perfetto,
che pulsa all'unisono
per ogni creatura.
 
 

Amore

Amore, solo amore
l'anima chiede
e quello puo' dare.
Piu' tersa si fa
piu' ordine vede.
Placata e serena
rifulge.
Il cielo ti addita,
sereni orizzonti,
rosate certezze.
Indulge al Divino,
paga e felice,
capace di amore.
 
 

Rinasce

Rinasce con Gesu'
l'anima.
A Lui si affida,
gioiosa e serena,
sotto il suo sguardo,
chiaro e terso,
penetrante e profondo.
Anima pargola
in corpo caduco.
 
 

Non temere

Non temere piu';
vigila attenta,
solerte, operosa,
mai sazia di offrire
azioni pulite.
Non devi temere
la vita che scorre
in assenza di te.
Paziente obbedienza
innocuo candore
lucente certezza
di un Dio che provvede
 
 

Mai noia

Mai noia
per l'anima rapita
dal Creatore suo.
Dolce e quieta certezza,
soave e vasta visione
dell'unico vero,
infinito e santo,
luminoso e soave.
 
 

Grande dono

Grande dono
l'amore Tuo,
Signore,
grande,
infinito,
infonde certezze,
illumina la mente,
rasserena lo spirito.
Grande dono,
Signore,
la fede in te.
Illumina il cammino,
allevia le fatiche,
ristora il cuore,
libera dal male.
 
 

In Te confida

In Te confida
l'anima mia,
Gesu'
d'amore e di dolore.
Scia luminosa
per me,
stanca pellegrina
che il dubbio assale
e la paura.
Libera sono solo con Te.
 
 

Padre

Padre, rinsalda la mente mia
nella serena, gioiosa certezza
che l'amore Tuo ravviva.
Purifica ogni pensiero,
suggella ogni azione,
rendi chiara ogni parola,
fammi degna del regno Tuo.
 
 

Non indagare

Non indagare sul perche'.
Prodiga amore nel vento,
sorridi serena alla vita
che gioie ti dette e ti da'
Conferma quel dono
d'infante loquace,
annuncia felice
la buona novella.
 
 

Sei qui

Sei qui per questo.
Proclama il Regno.
Sei qui per questo.
DonaLo al mondo,
specchio lucente,
riflesso fedele
dell'invisibile,
che a se' ci attrae.
 
 

Esausta

Esausta crolli
per pensieri, emozioni,
ansie crudeli.
La vita fu serio affare,
prova rovente,
duro cimento.
Offrila al suo Autore.
 
 

Rinata armonia

Rinata armonia
di menti sublimi,
inclini all'onore
di vite ben spese.
Rinata armonia
per sani progetti
di cuori provati
da vite stentate.
Rinata armonia
da tessere insieme.
 
 

Ci sei

Ci sei
e operi il miracolo.
Tessi armonie,
suggelli legami,
lenisci le pene,
plachi i furori,
smorzi i timori,
Grande, Onnipotente,
Unico Dio !

 
Antonia Chimenti, Toronto, 21 settembre 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Note biografiche

a cura di Antonia Chimenti 

 

 

Antonia Chimenti č nata a Crispiano (Taranto), ha sempre vissuto a Reggio Emilia e provincia fino al 1998, data dell'emigrazione in Canada con la sua famiglia. Ha conseguito la Laurea in Lingua e Letteratura francese presso l'Universitā di Parma. Ha insegnato Lingua, Civilta', Commercio, Letteratura francese  presso le scuole secondarie pubbliche e private della provincia di Reggio Emilia e contemporaneamente ha svolto attivitā di studio e ricerca sulla cultura italiana e francese del Rinascimento.
Dal 1994 si e' occupata di approfondimenti su vite di personaggi femminili esemplari ( Veronica Gambara, Isabella Morra, Renata di Francia ). Ha pubblicato le sue ricerche e nel 1998 ha partecipato al Convegno sulle Donne delle minoranze ebraiche e protestanti, indetto dal Centro di Studi Femminili dell'Universitā di Reading ( Londra), con una relazione su Renata di Francia, duchessa di Ferrara.
In Canada ha svolto attivitā culturale volontaria in collaborazione col marito, presso scuole, associazioni culturali, e alla Golden Academy. Ha pure collaborato al Forum dei lettori presso il giornale francofono L'Express.
Ha insegnato presso varie scuole pubbliche francofone e presso scuole private anglofone. Attualmente svolge attivitā d'insegnamento in corsi per adulti, prosegue la sua attivitā di scrittrice (saggistica, racconti e poesie) e svolge attivitā di volontariato presso una casa di riposo, dove accompagna i degenti non autonomi ad assistere alla S. Messa nella Cappella della Madonna della Salute della residenza.

 

Antonia Chimenti e' autrice delle seguenti opere:

 

 


 

Fonte :  si ringrazia l'Autrice Prof.sa Antonia Chimenti che ha gentilmente inviato la documentazione alla Redazione di ARTCUREL .

Antonia Chimenti :  e-mail: a.chimenti@email.it  .