ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

 ARTE :  poesia :  Grazia Tonello , poesia come manifestazione del sacro

 

GRAZIA TONELLO

poesia come manifestazione del sacro

 

 

 

 

LIBERTA' IN DIO

 

La libertà si trova in Dio Onnipotente

e tutto il creato a Lui soggiace.

L' uomo a Lui si rivolge

talvolta con modi non consoni

nell'ignoranza ci si perde

quando l'amore di Dio

non sentiamo.

 

 

 


 

 

 

" A MIA FIGLIA "

 

Trepidamente

         tra il timore e la speranza

sei arrivata

e non sembravi vera

Ti ho sentita vagire

Ti ho vista tra le lacrime.

 

Il mio latte per nutrirti

        usciva a fiotti

        e non so dirti

        il mio sentire / emozione

        materna

 non ti so dire

il tempo era fermo

         spazio / tempo

       esistevi solo tu

     il cosmo immobile

                    a guardarti

piccolo meraviglioso essere divino.

 

 

 


 

 

 

" LA SACRA SPALLA "

 

Lessi di Gesù e la Sua agonia

anch'io mi trovavo in profonda amarezza

m'identificai nel Suo profondo dolore.

Ero lì con Gesù ed era Lui a portare

la mia orribile croce, a quietarmi

nelle mie sofferenze.

 

Ogni sofferenza è un'orribile croce di legno

con chiodi infissi che lacerano le carni.

 

C'è sempre la lacerazione di un cuore trafitto

da spine, sofferenze, umiliazioni.

 

Sempre c'è Gesù che interviene a portarla

Forte, Santo, Divino,

solo un Dio fatto uomo può portare tanta sofferenza

 

e risogere.

 

 


 

 

 

NEL CENACOLO

 

Nel cenacolo di preghiera

con i miei Amici, Gesù e Maria,

sento la vita che scorre

senza incantesimi.

 

La vita oggigiorno è un continuo

incantesimo.

 

Le persone s'incantano nelle telenovele

s'incantano nelle piazze,

dietro gli angoli bui

per dimenticarsi di vivere

Incontrano il non-essere

incontrano il principe delle tenebre

rivestito di lustrini.

 

I falsi angeli inneggiano a false libertà

il cuore è rovente, brucia

quasi un rito woo doo occidentale

dove l'anima dimora spenta

accasciata.

 

 

 


 

 

 

AL SIGNORE
 
Tra rami di pioppo vedo il cielo terso
una manto di Madonna
rubato al Divino come un bacio
all'amante.
 
Chi ha inventato l'amore
impenetrabile
che dà
che torna
che tace
che urla
che suona
che ascolta
e ritace
 
ricuce
l'alba silenziosa
su pianti  infiniti
che sgorgano
da cuori affranti.
 
Sguardi incrociati
di attori mascherati
falsi profeti di verità
agganciati agli assoluti
senza senso
 
interpretati da manichini distolti
 
un cercare un Dio invano
su rotte infelici.
 
Guardami negli occhi
e dimmi: ti amo !

 

 

 


 

 

 

SUPPLICA
 
Lenisci, oh Signore
la sofferenza
 
un cuore che sanguina
accanto al Tuo
 
Tu che hai lavato le ferite
dell'umanità.
 
C'ero anch'io in quella
umanità futura
 
negli occhi e nel cuore
di Dio Onnipotente 
 
che chiede impegno
che chiede volontà
 
la forza del cuore
trafitto da mille spade.
 
Accanto al crocefisso
i piedi insanguinati
 
quando una madre
si dimentica dei figli.
 
C'era la Vergine Maria
prostrata.
 
Ai piedi della croce
agonizzante di bianche ferite
 
gli occhi supplichevoli
il vento della morte porta via
 
l'ultimo lembo di parola.

 

 

 


 

 

 

LA PRESENZA DI DIO
 
Colgo la presenza di Dio
in ogni angolo di mondo
in ogni volto chino sulla strada
negli occhi vitrei di persone
dimenticate nella nebbia
 
la disperazione la sofferenza
compagne inseparabili
dichiarano fortezza.
Incombono
flagello di croci
negli angoli più remoti
 
della terra.
 
Eppure c'è il sorgere del sole
che emana bellezza dal mare
alla montagna vicino al cielo.
 
Sento i passi di Gesù.

 

 

 

 


 

 

 

AUTUNNO
 
Risplende il sole d'autunno
sulle corde della vita.
 
Mi sei vicina come Maria
accanto alla croce.
 
Mi sono innamorata di Gesù
che prega a mani giunte.
 
Mi sono innamorata di Gesù
che mi offre la Sua Santa mano.
 
Nelle mie atrocità leggo
i dolcissimi occhi di Gesù.
 
Il non respiro traspare
attraverso l'anima cieca.
 
Cosa non si vede con occhi
mentre il cuore brucia.
 
I martiri della vita
abbondano nei campi di grano.
 
Ogni chicco ha l' ardore
di nebbie di pioggia di cenere.
 
Cammina una donna china
sul campo grigio: è Maria.
 
Cerca i suoi figli nascosti nella polvere
I suoi occhi piangono lacrime amare
 
perché i Suoi figli son stolti e sordi
Povera madre addolorata di tante morti.
 
Raccogli ad uno ad uno i chicchi caduti
che non possono germogliare
 
sotto la spada di Satana.
Li metti nel tuo grembo
 
e li culli affinché rinascano.

 

 

 

 

 


 

 

 

LUCE DEL MATTINO

 

Fulgida luce del mattino

adombrata di nebbia

sospesa tra mare e cielo

innocente prova di vita

 

accostati per un attimo

al Cuore di Gesù

a sanare impossibili

tragedie

dove osano tremendi

superbi

cuori artificiali

 

quando l'alba della vita risorgerà

ti ritroverai guardingo

sulla riva del fiume

dalle acque calme

verdi e nere

sospese sotto la poggia

di goccioline

condensate di pianto

di lacrime

di amarezze

di allucinazioni.

 

Il cestino è colmo dei capelli della ninfa

quella che portò l'amore operoso della saggezza

e trascorse la vita

a chinare il suo capo

tra le ebbrezze del destino.

 

La croce è sospesa sul Golgota

devi arrampicare il tuo sguardo per arrivare a Dio.

Ti si conficcheranno nelle carni

schegge di croce

e il tuo sangue si mescolerà al sacro legno

affinché tu possa

onorare

il destino dell'Uomo.

Quale preghiera sarà più gradita

all'Assoluto

del dolore accanto al Suo dolore.

 

Chi avrà creduto avrà la vita eterna.

 

Accanto al volto di Gesù trascinati

affinché tu non ti perda il Suo amore.

 

 

 

 


 

 

 

PREGHIERE ALLO SPIRITO SANTO
 
Quando padre Gigi invoca lo Spirito Santo
stiamo andando verso il Paradiso
Scende lo Spirito dentro la Chiesa
ogni anima ne è presa
 
I canti d'invocazione
arrivano dentro l'anima
e le membra si dissolvono
nella luce di Dio
 
Quale benessere e luce nella mente e nel cuore
 
Il Divino trasforma
e ogni persona diventa
essere divino nello Spirito Santo
 
Non c'è assolutamente niente
di più bello, di più eccelso
essere toccati dentro l'anima dallo Spirito Santo.
 
Senti il fortissimo desiderio
che lo Spirito Santo resti
perduri dentro l'anima per l'eternità
Attimi infiniti d'amore divino
 
Il Dio che veste, che accoglie
che ama che penetra che illumina.
 
Ecco lo Spirito Santo
Preghiamo che entri nel mondo
in  ogni istante della vita degli uomini
e nell'universo.

 

 

 

 


 

 

 

 

STO IMPARANDO L'AMORE DI DIO

 

Misericordioso e nascosto

un amore appassionato

un amore di sangue

incoronato di spine

 

terso un volto

sfigurato e raccolto

da una donna pietosa;

quanto noi dovremmo essere

coi fratelli.

 

Un Satana imperante d'odio

imperversa sugli arbitri.

Nonostante ciò, nei cenacoli

si sparge l'amore del Cristo

 

Ogni parola diventa pregnante

diventa vera diventa anima

che pullula dentro la Chiesa

diventa un fuoco che lampeggia

nella lampada

diventa cuore, abbraccio di sorrisi

diventa un tutt'uno di corpo

con Cristo Gesù

 

Quanto si impara da Gesù

quando si apre il cuore

e il nostro sguardo

diventa luminoso!

E gli altri ci guardano

e non capiscono

 

e chi capisce gioisce con te.

 

 

 

 

 


 

 

 

 

SANTISSIMA TRINITA'

 

Ho raccolto ogni pensiero arrivando fino alla Croce

mi sono fermata ad ogni passo per raccogliere le forze

Davanti a me Gesù sanguinante percorreva la strada

 

Arrivati al monte Egli era crocifisso e io ero dietro attonita

Quanta malvagità consumata in ogni lembo di terra

colta nel sangue di Cristo, morto per i peccati del mondo

 

Ho pensato che dovrei non avere il pensiero per non

atterrire di fronte a tanta sofferenza.

Nel giorno del Signore la Santissima Trinità

 

piange e gioisce per l'eterno Amore di Dio Onnipotente

Il grande mistero di Dio Padre e del Suo Eterno Amore.

Il grande mistero del Sangue prezioso di Gesù.

 

Oggi Lo Spirito Santo è sceso per noi e darci la grazia di Dio

Accogliamo l'amore di Dio e saremo vivi con Lui

Lodiamo Dio in ogni istante della nostra vita

 

diventiamo come Gesù figli prediletti del Nostro Padre

che ci ama di un amore unico, immenso, eterno

diventiamo fratelli in Cristo così come Dio ci vuole.

 

 

 

 


 

 

 

 

GRAZIE SIGNORE

 

Grazie Signore
di ascoltare le mie preghiere
di ascoltare i miei silenzi
quando le parole son finite
quando i sogni si sembrano fermare
e poi prendono il volo
verso i lidi dell'amore
cantato e sublimato
Quando capisco
che sei sempre Tu
a tenermi in vita
quando cado negli abissi
e mi rialzi nei momenti più bui.
Grazie  Signore.

 

 

 

 


 

 

 

 

PREGHIERA DI LODE

 

Maria Immacolata

ho imparato la lode a Gesù.

Oggi Lo lodo e Lodo Te

Sua Santissima Madre per l’assistenza

operosa, unica sopra il mio capo.

Lodo lo Spirito Santo che mi è accanto

e mi assiste nelle prove dure della vita.

ti ho sentita sopra il mio capo forte.

 

Grazie Maria Santissima, grazie Gesù.

 

 

 

 


 

 

 

 

SPIRITO SANTO

 

Vieni nel mio cuore

vieni nella mia mente

fai di me una tua discepola

fa che mai io possa separarmi da Te

 

Vieni in mio aiuto nella sventura

siimi vicino in ogni istante

perché ogni istante della mia vita

io senta la Tua Forza, la Tua Sapienza

 

Donami i tuoi doni affinché io possa

servirti in ogni momento della mia vita

Spirito Santo cancella in me lo Spirito di fierezza

e donami la carità, la gioia, l’amore di Dio

 

Ristorami come alla fonte della Grazia divina

Imprimimi il Tuo sigillo e consacrami in ogni istante a Te

Fa che capisca ogni segno di Dio e possa comunicarlo

a tutti coloro che si trovano nel mio cammino

 

 

 

 


 

 

 

SPIRITO SANTO

 

Spirito Santo manda la Luce

Spirito Santo manda il Fuoco

Spirito Santo manda l’Amore

Spirito Santo manda la Carità

Spirito Santo manda la Gioia

Spirito Santo manda la Pienezza della Vita

 

Spirito Santo scendi su di noi

E dacci la Forza della Fede

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

Note biografiche

 

 

Grazia Tonello, poetessa e insegnante, è nata a Mirano in provincia di Venezia e abita  a Scaltenigo in via Scaltenigo, 159/b2, insieme al marito Franco Salviato e alla figlia Elena di 16 anni studentessa di ragioneria. Anche Elena crea poesie e suona il flauto traverso con ottimi risultati.

Grazia Tonello scrive poesie e ha pubblicato un libro dal titolo "Vibrazioni...sussulti...e" con la casa editrice Libroitaliano di Ragusa. Tale libro é stato premiato ad Aulla in Liguria in nome del letterato Bartolomeo Fazio. Ha ricevuto altri riconoscimenti per poesie religiose e di altra tematica.

Si occupa di insegnamento nella scuola elementare del suo paese e le aree di impegno sono: letterarie, artistiche e antropologiche. Cura molto l'aspetto interculturale in quanto presenti nella sua classe alunni provenienti dall'Est europeo di lingue diverse e di religioni diverse: musulmana e ortodossa.

Nelle sue lezioni sono sempre presenti associazioni e paragoni con l'aspetto religioso cattolico e di altre religioni. Coltiva in modo particolare l'associazione di fedeltà alla Madonna molto presente anche nell'islamismo, creando così il senso comunitario tra i bambini di religioni diverse.

Scrive a riguardo la poetessa Grazia Tonello : " ... Tutti sono parte di una "sacralità" insita nell'essere umano e che si manifesta nella propria professione di fede quale essa sia. Tutti hanno la possibilità salvifica attraverso la fede e quindi si sfatano luoghi comuni che arrivano attraverso i mass-media che disgregano il senso che tutti gli uomini sono uguali. Invece di fronte a Dio tutte le persone sono salvabili fino all'ultimo soffio di vita attraverso la preghiera. E' difficile passare questi concetti ai ragazzi, in questa società, ma non siamo esenti dal dovere di farlo. L'apprendimento è tale solo attraverso l'amore, altrimenti, sono mere parole che vengono cancellate con il primo soffio di vento. La scuola è un ottimo veicolo di informazioni e formazione se si desidera dare ai ragazzi il valore di ciò che sono... " .

Ultimamente preferisce affrontare il tema religioso per una sua  convinzione che il  "sacro" fa parte integrante della persona anche se la società sembra affermare il contrario e far credere alle persone che la vita è solo adesso e dopo non c'è la vita eterna.

La capacità di andare controcorrente le deriva dalla sua convinzione che la "sacralità" va oltre l'uomo, in quanto deve esserci lo sforzo di andare incontro a Dio, e in questo sforzo, la persona attiva i meccanismi di impegno rispetto a se stesso e rispetto ai figli che sono il dono di Dio.

Tutte queste problematiche si riversano nella ispirazione spirituale di Grazia Tonello, trasfigurate dalla sua sensibilità poetica, e assurgono a emblematiche espressioni e manifestazioni del "sacro" .

 

 

 


 

Fonte :  si ringrazia l'Autrice Grazia Tonello che ha gentilmente inviato la documentazione per questo articolo alla Redazione di ARTCUREL .