ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---  prima pagina                                                                    

 CULTURA :  scienza : Filogenesi della Bellezza : Teoria Evoluzionistica Universale , di Pietro Gaietto.

 

 

 

FILOGENESI DELLA BELLEZZA

Teoria Evoluzionistica Universale

 

di Pietro Gaietto

 

  

  Un'opera attuale sull'evoluzione degli esseri viventi attraverso l'analisi della bellezza.

 

Il trattato scientifico di Pietro Gaietto " FILOGENESI DELLA BELLEZZA " ( teoria evoluzionistica universale ) analizza l'origine e l'evoluzione della bellezza degli esseri viventi presenti in tutte le Ere geologiche, seguendo il loro ordine di comparsa, dall'origine  fino ai nostri giorni.

E' importante notare che la bellezza non è mai stata oggetto di studi scientifici, e così pure la sua evoluzione.

La teoria della trasformazione della bellezza riguarda tutti i Regni della Natura (Minerali, Monera o Batteri, Protisti, Animali, Vegetali e Funghi).

L'Autore non ritiene utile, cioè affidabile, la teoria della "selezione naturale" di Charles Darwin, e divide simbolicamente la forma fisica degli esseri viventi in vita materiale (attrezzature corporee) e vita spirituale ( bellezza).

Poichè l'Uomo, da un punto di vista zoologico, è un animale (Scimmia antropomorfa), Pietro Gaietto ne ha inserito i prodotti, compresa l'arte, nell'evoluzione generale della bellezza della natura, rilevando che essi seguono le stesse regole di trasformazione presenti nell'evoluzione della forma fisica degli esseri viventi.

Per quanto riguarda il Terziario e il Quaternario, l'analisi è pertanto rivolta all'Uomo: vengono presentate separatamente l'origine e l'evoluzione della Civiltà occidentale (arte tridimensionale ) e della Civiltà orientale (arte bidimensionale).

I prodotti dell'uomo sono stati divisi in cultura materiale (attrezzature extracorporee, costituite da oggetti per la vita domestica, abbigliamento, automobili, ecc.) e in cultura spirituale (bellezza, cioè abbellimento dei prodotti stessi, e bellezza dei simboli delle varie religioni).

Il filo conduttore della bellezza è basato su forme geometriche, con inizio dalla forma sferica degli astri e delle gabbie sferiche di molecole invisibili a occhio nudo, formate da esagoni e pentagoni, già presenti 4 miliardi di anni fa. Sono 19 le forme geometriche analizzate. Gli insetti hanno tutti gli occhi formati da lenti esagonali, e alcune specie ( api, vespe, bombi) costruiscono nidi con cellette esagonali. Nell'Uomo prevale il quadrangolo: le case sono cubiche; le pareti, le finestre, le porte, i quadri, i libri, i giornali ecc. sono quadrangolari.

La croce, intesa come forma geometrica, è diffusa in quasi tutti i regni della natura ed è documentata da immagini; così pure per la croce nei prodotti umani, ad iniziare dall'Uomo di Neanderthal, 80.000 anni fa, fino alle croci nelle attuali religioni, in cui la più diffusa è quella Cristiana.

Parallelamente alle forme geometriche, rientra nella teoria di Gaietto anche l'imitazione, presente in natura con il "mimetismo", mentre nei prodotti dell'Uomo è presente con l'arte,in cui le raffigurazioni di animali, oppure delle immagini dell'uomo stesso, sono soggette a deformazioni stilistiche, che costituiscono la trasformazione della bellezza.

L'analisi scientifica della bellezza nei prodotti dell'uomo, secondo Gaietto, esclude la qualità, anche se esiste. e la bruttezza, perchè l'uomo intenzionalmente produce solo cose belle, e nell'analisi scientifica di ogni epoca la bellezza deve essere accettata come è stata prodotta.

Le immagini dimostrative nel libro sono estremamente varie, dall'embrione del dinosauro (Fig.1) , alle costruzioni degli scarabei (Fig.2) , ai nidi degli uccelli(Fig.3), alle alghe (Fig.4), alle immagini zooantropomorfe delle antiche divinità (Fig.5), ai giocattoli attuali che piacciono ai bambini (Fig.6), e che seguono le stesse regole di evoluzione dell'arte degli esseri viventi.

 

 

Fig.1

Regno animale.

Animale estinto.

Uovo ed embrione di Orodromeus.

Cretaceo.

Montana, U.S.A.

Calco cm 12.

(Museo di Storia Naturale di Genova).

Questo dinosauro non è riuscito a nascere.

 

 

 

 

 Fig.2

Regno animale.

Invertebrato, insetto, coleottero, famiglia Scarabaeidae.

Copride spagnolo che costruisce l'ultima pallottola a forma di pera, con lo sterco di mammifero, in cui depone le uova. Il lavoro avviene in una tana, e i suoi nati si nutriranno con lo sterco della pallottola.

Notare la precisione con cui è costruita l'attrezzature extracorporea per garantire la prosecuzione della specie, ma è importante anche la bellezza della precisione della forma geometrica.

Fotografia del 1897 (particolare). Da Souvenirs entomologiques di Jean-Henri Fabre.

 

 

Fig.3

Regno animale.

Attrezzatura extracorporea di uccello.

Pandolino (Parus Pandolinus) sul nido.

Europa.

(Disegno, 1890).

Notare bellezza e precisione del nido.

 

 

 

  

Fig.4

Regno protisti.

Alga a forma di croce.

Astromma Aristotelis.

Essere vivente acquatico e microscopico a forma di croce.

 

 

 

 

 Fig.5

Scultura colossale.

Il dio Amida.

È un dio cavaliere con corpo umano e testa di cane.

Giappone.

(Disegno del 1841, opera di un Europeo).

Questo tipo di divinità era presente presso gli Egizi e i Romani .

 

 

 

 

 Fig.6

Immagine di animale umanizzato.

Lupo.

Per quanto questo mammifero sia protetto, essendo in pericolo di estinzione, e anche meno bello di un cane lupo (Pastore tedesco), tuttavia vive nel mondo della favola da secoli, e la sua immagine si è evoluta nei fumetti e nei giocattoli per bambini.

Plastica, alt. cm 27

 

 

 

Il libro Filogenesi della Bellezza è giunto alla sua III edizione, ed è ora, in edizione rivista e ampliata, disponibile in due volumi, " Dalla formazione del Pianeta Terra al Permiano ", 534 pagine con 611 immagini a colori  http://www.lulu.com/content/4887646  e " Dal Triassico ai nostri giorni ", 278 pagine con 554 immagini a colori  http://www.lulu.com/content/4959274  .
E' pure disponibile l'edizione inglese, " Phylogenesis of Beauty-Unified Theory of Evolution "   http://www.lulu.com/content/5436527

 

Pietro Gaietto è nato a Genova nel 1937, ed è internazionalmente noto per essere fondatore e direttore del Museo delle Origini dell'Uomo online, vedi siti web: http://www.museoorigini.it  ;  http://www.paleolithicartmagazine.org  .

 

Per maggiori informazioni sulla Filogenesi della Bellezza come teoria evoluzionistica universale e sul relativo libro ci si può rivolgere all'Autore Pietro Gaietto  gaietto@fastwebnet.it  oppure alla moglie e collaboratrice Licia Filingeri  filingeri@fastwebnet.it  .

 

 

 

 


 

Fonte :  la Redazione di Artcurel ringrazia Licia Filingeri che ha cortesemente inviato la documentazione per l'articolo.