ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  ECUMENISMO : CADR , Centro Ambrosiano Documentazione Religioni

 

Centro Ambrosiano di Documentazione per le Religioni 

 

   

 

Il CADR è uno strumento dell'Arcidiocesi di Milano pensato come tramite tra la Comunità ecclesiale e le nuove realtà religiose e sociali che prendono forma nell'Italia multiculturale e multietnica.
Nel tradizionale discorso tenuto in occasione della festa di S. Ambrogio del 1990, dal titolo "Noi e l'islam" il card. Carlo Maria Martini così presentò alla Chiesa ambrosiana e alla comunità civile il neonato Centro: «E' stato creato recentemente un Centro ambrosiano di documentazione per le religioni, con un'attenzione speciale per il mondo musulmano».
Da allora, il Centro ha lavorato per preparare materiale e persone in grado di informare  sulle culture di cui sono portatori gli immigrati, per formare i cristiani al dialogo interreligioso e per curare i contatti tra la Chiesa ambrosiana e le differenti comunità religiose presenti sul territorio diocesano.

Il Centro tiene contatti con le Chiese Mediorientali che hanno convissuto per secoli con fedeli di altre religioni, facendo tesoro delle loro esperienze.
Per assolvere nel migliore dei modi alle sue funzioni, nel corso degli anni il Centro si è dotato di uno staff di collaboratori esperti in vari settori. Oltre che di Islam, il CADR si occupa oggi di Ebraismo, Buddismo ed altre religioni orientali. Segue i nuovi movimenti religiosi. E' altresì dotato di un Consultorio Matrimoniale che prepara e segue le famiglie interetniche. Ha elaborato progetti per la formazione degli operatori, insegnanti, assistenti sociali..., che vengono a contatto con queste nuove realtà.

Dal punto di vista giuridico, il CADR è un'associazione di volontariato costituita a Milano con atto notarile il 24 Maggio 1994 e iscritta nel Registro del volontariato della Regione Lombardia (foglio n. 493, progressivo 1967, sezione A - sociale - decreto n.2018 del 23.4.1996, numero settore 278).

Il CADR è iscritto alla prima sezione del registro delle associazioni e degli enti che svolgono attività a favore degli immigrati, ai sensi dell'articolo 54 del decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394 con il numero di iscrizione A/187/2002/MI (Ministero del Lavoro e  delle Politiche Sociali Dipartimento delle Politiche Sociali e Previdenziali Direzione Generale per l'Immigrazione).

 

btfinalità.gif (1335 byte)

 

Favorire la reciproca conoscenza e la comunicazione fra le differenti identità religiose ed etniche presenti

 nella società italiana, allo scopo di promuovere la cultura del rispetto e del dialogo

btattivita.gif (1405 byte) 

 

Servizio di documentazione

Promozione di incontri per la formazione: corsi di studio ed aggiornamento, conferenze, seminari, etc.

Interventi presso Parrocchie, Enti, Associazioni e Scuole, che ne facciano richiesta, con progetti mirati

Consultorio per fidanzati e nuove famiglie interetniche

Centro di ascolto sulle problematiche relative ai nuovi movimenti religiosi

Collegamenti con Chiese Medio Orientali

Servizio biblioteca specializzata sulle religioni anche con testi in lingua originale

Interazione con centri omologhi, italiani e stranieri

Incontri, relazioni, scambi con fedeli di altre religioni

 

 

 


 

Fonte :  www.cadr.it