ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  PERSONAGGI : San Giovanni De Matha

 

SAN GIOVANNI DE MATHA

                  San Giovanni De Matha

 

San Giovanni De Matha , fondatore dell'Ordine della Santissima TrinitÓ (trinitari) nasce il 23 giugno 1154 a Faucon nella Francia Orientale a pochi chilometri dal confine italiano. Tempi di lotte intestine nella Francia, tra principi, vassali e regnanti, e tra lo stesso clero. Tempi di lotte religiose a livello internazionale (crociate) con un punto focale: i luoghi Santi della Palestina. Tempi, per˛, in cui rinasceva in tutta l'Europa l'interesse per gli studi e la ricerca (sorgono le UniversitÓ), e anche la nostalgia di un ritorno al Vangelo, ben incarnato nella grande diffusione degli anacoreti. Di questo si parlava nelle case della gente, tra i cristiani della Francia e dell'intera Europa, e in questo clima si form˛ il giovane De Matha. Adolescente and˛ a studiare vicino a Marsiglia, nella cittadina di Aixen Provence. Lý fece l'esperienza della cultura ma anche un'altra esperienza che lascerÓ il segno: andando al porto poteva vedere gli schiavi musulmani che i crociati inviavano in Francia, come bottino delle loro crociate, e la gente che godeva nel vedere "questi maledetti" che sarebbero passati sotto i colpi delle torture dei carcerieri "cristiani".

La sua strada di studente continua nell'universitÓ di Parigi per studiare diritto e poi teologia. Poi la vocazione sacerdotale e la sua ordinazione e la sua prima messa il 28 febbraio 1193. E` proprio in quella messa accade qualcosa di straordinario. Mentre celebra gli compare una visione: un Uomo dal volto radioso, che tiene per mani due uomini con catene ai piedi, l'uno nero e deforme, l'altro pallido e macilento; quest'uomo gli indica di liberare queste povere creature incatenate per motivi di fede. Giovanni De Matha capisce immediatamente che quell'uomo Ŕ Ges¨ Cristo Pantocratore che rappresenta la TrinitÓ, e gli uomini in catene sono gli schiavi cristiani e musulmani; capisce che sarÓ questa la sua missione di sacerdote.

Profondamente colpito da questa visione decide di ritirarsi in eremitaggio nel convento di Cerfroid a 80 km da Parigi. Altri amici poi lo raggiungono e insieme comincia un vita comune. Viene scritta una regola che il 17 dicembre 1198 Ŕ approvata dal papa Innocenzo III.

Il nuovo ordine viene chiamato Ordo Sanctae Trinitatis et redemptionis captivorum , e comincia diffondersi in tutta la Francia, e oltre la Francia, andando ad agire in maniera pacifica, disarmata, povera anche nei Luoghi Santi e nelle terre dell'islam, liberando tanti prigionieri (captivi) cristiani e musulmani.

 

 

 


 

Fonte :  www.trinitari.it