ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  TERRA SANTA  : Frati minori : un segno per la Terra Santa

 

Fabrizio Mastrofini

FRATI MINORI : UN SEGNO PER LA TERRA SANTA

 

 

     

Condivisione e preghiera : sono le " parole-chiave " ribadite in questi giorni durante la visita compiuta da padre José Carballo , ministro generale dei Frati minori , alle comunità della Terra Santa : lo Studio Biblico di Gerusalemme , la Basilica della Resurrezione , le comunità dei frati .  Carballo è tornato sui luoghi dove per cinque anni , in gioventù , ha studiato e operato .

" Portare vita in un mondo di morte è la nostra grande missione oggi " ha ribadito tre giorni fa , all'inizio della visita , alla Basilica della Risurrezione .  " Questa - ha aggiunto - è la vostra grande missione qui in Terra Santa , dove l'odio , il terrore , la violenza e la guerra non si arrestano e dove il sangue , molte volte di innocenti , ingiustificatamente continua a bagnare le strade " .

Ai diversi frati della Giudea , ha raccomandato di " non allontanarsi mai dal popolo " . " Soffrite con il popolo , condividete la sorte del popolo , servite il popolo , non da padroni ma come umili servitori , offrendo il vostro impegno per creare con i vostri vicini una cultura alternativa e curando le profonde ferite che tormentano la loro carne e , soprattutto , il loro cuore " .  Un lavoro apostolico che deve essere basato sulla preghiera e sullo stile di vita caratterizzato dalla " fraternità " .  Nella situazione di violenza il frate " minore " è un segno di contraddizione quanto più sa vivere autenticamente la chiamata di San Francesco .

In concreto , padre Carballo ha sottolineato che rispondere all'invito ad evangelizzare vuol dire " creare nuove attività apostoliche e missionarie " e per questo " rivedendo " , se occorre , " il nostro servizio nelle parrocchie , nei santuari , negli altri luoghi tradizionali di presenza , senza dimenticare mai che , in fedeltà al nostro carisma , siamo chiamati ad essere presenti , soprattutto , nei luoghi di frattura , dove , forse , nessuno vuole andare " .

Nella tappa allo Studium Biblicum , padre Carballo ha riconosciuto l'importanza di essere stato dichiarato Facoltà di Bibbia e Archeologia : " quello che ci pareva un sogno , oggi è una realtà .  La sapienza del Frate minore - ha aggiunto - , la conoscenza della Parola di Dio , non è fine a se stessa , ma deve trasformarsi in vita " ...

 

 

 


 

Fonte : brano tratto dal quotidiano L'Avvenire di Giovedì 30 ottobre 2003 , articolo di Fabrizio Mastrofini .