ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

 ARTE :  pittura :  Silvano Peruzzi , pittoscultura e murales

 

 SILVANO PERUZZI

pittoscultura e murales

 

Madonna con Bambino

 

"...La sua pittura è stata definita pittoscultura cioè materica acrilica a basso rilievo come pure i Murales di grandi dimensioni che esegue su invito nei Paesi, in particolare nella Costa Amalfitana..."

 

 

Biografia di Silvano Peruzzi

 

Silvano Peruzzi nasce a Verona il 20.10.1937, risiede ed opera a Porto Mantovano in via P. Neruda, 72 tel. 0376/398813 - cell. 338/4266703 , e-mail: silvano.peruzzi@alice.it
Dopo le scuole dell'obbligo frequenta l'Istituto Statale d'Arte Napoleone Nani di Verona, iniziando a disegnare le sue prime opere.
Le esigenze familiari, in quanto orfano di guerra, gli impediscono di continuare gli studi, ma la sua passione per la pittura è in costante evoluzione.
Nei primi anni settanta inizia a partecipare a concorsi, mostre, ricevendo consensi di pubblico e critica. Ma la sua ricerca per trovare un proprio stile non smette, dirà di lui Dino Villani nel 1975: "Forse l'artista è ancora alla ricerca di una strada maestra ". Silvano Peruzzi ha partecipato a diverse mostre e concorsi nei suoi primi anni di lavoro ricevendo innumerevoli consensi. Nel 1974 ha conseguito il 2° Premio "Città di Parona " VR, il 1 ° Premio "Raffaello S.M. Spino" MO, il 3° Premio "Canossa -Ciano d'Enza" RE, nel 1975 1 ° Premio "Vecchia Modena"MO, 2° Premio "San Benedetto Po" MN, 1 ° Premio "Raffaello S.M. Spino" MO, 1 ° Premio "Città di Povegliano "VR. Dopo questi premi l'artista smette di partecipare a manifestazioni pubbliche, infatti dal 1976 al 1995 si ritira nella ricerca di una sua nuova personalità artistica.
Si ripropone in alcuni concorsi nel 1996, con un primo cambiamento di stile pittorico , ricevendo gratificazioni.
Viene incoraggiato dal prof Renzo Margonari, che definisce le sue opere "pittosculture ", uniche nel loro stile.
In seguito a questo incontro, l'artista presenta le nuove opere al Premio Nazionale di Arti Naîves "Cesare Zavattini " di Luzzara (RE). Nel 1996 vengono accettate due opere e in seguito per due anni consecutivi (1997-1998) delle tre opere presentate e accettate ne viene acquisita dal Museo una nel 1997 e una nel 1998. Negli stessi anni vengono allestite delle mostre personali:
Nel 1997 presso il Museo di Luzzara (RE); a Lauro (AV )per eseguire un murales oltre alla mostra collettiva; nel 1998 presso l'Associazione Margonari di Mantova; alla Galleria "Modiglioni " di Milano; alla Galleria 2E -di Suzzara (Mantova); nel 1999 personale presso "Studio del Colore" di Mantova; su invito del Comune di Furore (SA) per "Muri in Cerca d'Autore", mostra collettiva "Fiordarte"Costa Amalfitana(SA); riscuotendo sempre lusinghieri consensi da critici, stampa e pubblico.
Nell'ultima mostra presso lo Studio del Colore di Mantova ha voluto proporsi oltre che con quadri di vario genere, dagli inizi ad oggi, visto che si trattava di un'antologica, con una scultura in argilla uscendo da una lettura bidimensionale per affrontare la tridimensionalità.Nel Febbraio 2001 il mensile Mototurismo dedica un articolo intitolato "In moto tra i Muri d Autore " a cura di Cristiano Pinotti, tra cui spicca il Murales di Peruzzi eseguito a Furore nella Costa Amalfitana nell'anno 1999.

 

 

L'artista Silvano Peruzzi mentre dipinge un Murales in Costiera Amalfitana.

 


Riassunti di giudizi Critici:


.Si tratta di "pittoscultura" come quella dei rilievi egizi,che ha una presa espressiva sicura perché cosi antica da non doversi spiegare, cosi che dobbiamo dichiararcene affascinati per l'essenziale struttura costruttiva.
Guardando questo nostro singolare pittore proviamo un senso di spaesamento che connotiamo naturalmente nella sua determinazione surrealista come derivato dalla metafisica dechirichiana. (Renzo Margonari 1997)


.Inconfondibili sono i volti di donna,dove spiccano i blù ardenti degli occhi e labbra timude e sensuali.
Un atteggiamento espressivo esistenziale originale che ci fa rammentare "la spiritualità etrusca". (Rosaria Guadagno 1998)


.Ciò che caratterizza l'arte di Silvano Peruzzi è proprio quello che molti pittori hanno smarrito in una lunga ricerca: forza espressiva, struttura lineare e tecnica immediata. (Loredana Corradini 1999)


.La dote principale di Silvano Peruzzi: è la sua felice capacità di fare poesia, attraverso immagini comuni legate al mondo di esperienza di ognuno di noi. (Nino D'Antonio 2002)

 

 

 

   

Madonna delle Grazie  -  Madonna con Bambino

 

 

.Hanno scritto di lui:

Dino Villani, Renzo Margonari, Vittorio Montanari, Rosaria Guadagno, Lorena Corradini, Azeglio Bertoni, Valentina Margonari, Nino D'Antonio.
.Riviste e quotidiani:

L'Arena di Verona, Gazzetta di Mantova, La Voce di Mantova, L'Archivio di Mantova, Irpinia Oggi, La Gazzetta del Po, Il Foglio Dell'Arte, Il Mattino, La Rivista Mototurismo.

 

 

 

Inno alla Pace

 

 

 

Buon Natale

 

 

 


 

Fonte  : la Redazione ringrazia l'Artista Silvano Peruzzi che ha cortesemente inviato la documentazione per l'articolo su ARTCUREL. Sito web ufficiale di Silvano Peruzzi : www.silvanoperuzzi.com  .