ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

 ARTE :  pittura : luca curci

 

   Luca   Curci

   E-HUMAN

     

         e-human

 

 

Luca Curci nasce a Bari l'8 Dicembre 1975.

Profondamente radicato nella cultura della propria regione, Curci sviluppa da subito una grande capacità espressiva unita ad una vivace curiosità. Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Scientifico si iscrive alla facoltà di architettura di Bari; contemporaneamente approfondisce le proprie conoscenze nei più svariati campi dello scibile umano: arte, filosofia, letteratura, scienza.
La sua innata curiosità lo porta naturalmente a confrontarsi con le nuove tecnologiche che Curci applica al campo che più gli preme: l'arte in tutte le sue forme ed espressioni. Oggi Luca Curci, sebbene giovanissimo, ha già alle spalle numerose esposizioni personali di notevole impatto scenografico a Bari, Firenze, Lucca, Cagliari, Roma e Vienna, Toronto, Parigi, nonché alcune collaborazioni con artisti di spicco nel panorama artistico europeo.

La sua ricerca pittorica oggi verte sullo studio e l'interpretazione dell'antica scienza denominata fisionomica come pretesto per un'attenta analisi introspettiva alla scoperta delle mille sfaccettature della psiche umana nonché strumento gnoseologico atto alla comprensione profonda del quotidiano e della mutevole realtà in cui l'uomo vive ed opera.

Laureando in Architettura presso la Facoltà di Camerino, Luca Curci vive e lavora tra Ascoli Piceno e Bari.
 
 
 
 ArtExpo, pensato e realizzato da Luca Curci, è un evento artistico internazionale. Lo scopo è quello di globalizzare il linguaggio artistico mediante le nuove tecnologie, attraverso i numerosi punti di contatto concettuali che legano tra loro artisti operanti agli antipodi geografici. Tutti uniti dalla fitta trama della rete globale. La prima edizione ha coinvolto, in sei mesi di lavoro, 23 artisti internazionali provenienti dal Giappone, Colombia, Austria, America ed Italia. Dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all'arte digitale fino ad arrivare alla video arte, tutte manifestazioni di una volontà: comunicare attraverso l'arte, un linguaggio che supera i vincoli linguistici, ogni barriera politica o geografica ed unisce ogni religione, ogni popolo.
 
 
e-human
Tecnica mista su tela emulsionata, cm 80x60

 

 
 
"E-HUMAN" (aprile 2002 | 14.52 min. | parte di un cd-rom interattivo | pubblicato in 200 copie numerate) realizzato da Luca Curci e Ioannis Mexis sarà proiettato, grazie alla collaborazione con una casa discografica newyorkese, in una serie di città americane, a partire da New York (giugno 2002). Arriverà in Italia nel mese di Agosto.
Per maggiori informazioni visitate il sito: www.lucacurci.com/e_human
 
 
 
 

 

Le foto e il testo sono tratti dal Website di Luca Curci :

http://www.lucacurci.com

 


 

E-MAIL  RICEVUTA DA   ARTCUREL

 

.Press Rele E-HUMAN
 
Luca Curci and Ioannis Mexis are sending out a video message, to everybody who thinks they're walking some line that's the border between Reason and Feeling. The video came out of their combined thoughts on how daily life, and our essence, are being changed by technology.
Their video, "E-HUMAN", uses machine (technology) to express feeling (the human sense). Their conclusion is that the machine is still and always will be often an indispensable tool, and that man is and always will be the motor running this machine.
 
And if in some distant future machines are able (as one hopes) to think and act, they will ALWAYS AND ONLY represent he who thought them up, just as a mirror ALWAYS AND ONLY reflects our image. "So often we ask why man tries to create a being like himself...maybe to overcome the fear that he was created by a superior being whose origin he doesn't know?...or to feel like a creator himself, even if it's a creator that's nothing but a tangle of electric wires and microchips? Let's not forget. We are made of feeling, we are special psychophysical states, states no one can duplicate."
 
 
 
.Main E-HUMAN video exhibitions >>>
 
 
 
.Pembroke (North Carolina), May 2002 - Art dept. & Media Integration - University of North Carolina at Pembroke
 > E-HUMAN video exhibition in collaboration with John Antoine Labadie
 
.Nizza, June 2002 - "Art Galleries Night"
 > E-HUMAN video exhibition in collaboration with Dachi' and BUAbank i-NTERNETional NonForProfit Corporation [ http://www.antidellar.fm.fr ]
 
.New York, September 2002 - Video survey "aerons and sofas"
nexialist exposition 2002 - sept. 24 > nyc openair @ recordcamp's 'aerons and sofas'
live: n.deiker | fragment king // visuals by plusminus0 and curci | mexis // dj's: the recordcamp crew
 
.Paris, October 2002 - Video survey "Polyphonix 40" - Canadian Cultural Center and Centre Pompidou
 
 >E-HUMAN video exposition 2002 - 01/06 october 2002
 
.Kortrijk (Belgium), November 2002 - Video survey "Beeldenstorm"
 >E-HUMAN video exposition 2002 - 01/11 november 2002
 
.Forlì (Italy), November 2002 - Video section "Contemporanea 2002 - Forlì"
 >E-HUMAN video exposition 2002 - november 23/24/25
 
.Moscow, December 2002 - Video survey "Beeldenstorm"
 > E-HUMAN video exhibition in collaboration with Andrey Martynov and Levall Art Gallery
 
 
 
Thanks,
Luca Curci - www.lucacurci.com
e-mail: lucacurci@lucacurci.com
phone: +39 338 7574098

 


 

----- Original Message -----

From: Luca Curci
To: artexpo@domeus.it
Sent: Tuesday, December 17, 2002 9:12 PM
Subject: [International ArtExpo] .contemporary art NONSTOP

 
.contemporary art NONSTOP
 
Venerdì 20 dicembre 2002 l'Artoteca Vallisa ed il Centro Interculturale Abusuan ospitano, negli spazi espositivi di Strada Vallisa n° 11 di Bari (centro storico), "NONSTOP", quarto appuntamento del gruppo artistico ArtExpo (www.lucacurci.com/artexpo). Il gruppo, nato su internet il 13 Marzo 2001, conta oggi oltre 1000 artisti provenienti da ogni parte del globo, tutti uniti da un'unica volontà: comunicare attraverso l'arte, un linguaggio che supera i vincoli linguistici, ogni barriera politica o geografica ed unisce ogni religione, ogni popolo. NONSTOP è un'analisi profonda dei cambiamenti che quotidianamente viviamo e che, come sfumature impercettibili, modificano il nostro essere. La quotidianità sembra evolversi, accanto all'etica e alla morale. NONSTOP è guardare l'intero nelle sue sfaccettature, il singolo quale parte consapevole di un sistema. Arte contemporanea dunque, ininterrottamente ed in tutte le sue forme: pittura, scultura, fotografia, installazioni, arte digitale e videoarte. La mostra resterà in permanenza fino al 19 gennaio 2003 (orari: dalle 18:00 alle 23:00, dal martedi alla domenica - chiusura il 24,25,31 dicembre 2002 e il 01 gennaio 2003).

Artisti:
luca.curci | italy - oreste.panebianco | italy - damiano.zambetta | italy - ben.rotman | israel - antonio.menichella | italy - ioannis.mexis | greece - francis.hartwell.thomas | usa - christopher.hartwell.thomas | usa - francesca.marino | usa - francesco.picciotti | italy - lois.v.smith | usa - iwaguchi.ayako | japan - giovanni.fioretto | italy - arlene.magloire | austria - damiano.calì | italy - massimo.alban | italy - pasquale.clemente | italy - hitoshi.aoki | japan - eiji yamamura | japan - veronica ceci | usa
 
Sezione video:
gruppo.sinestetico | italy - curci.mexis | italy.greece - kdlab | usa - jean-pierre.tack | belgium - casaluce-geiger | italy.austria - caroline.de.lannoy | uk - massimo.festi | italy - kentonis.papacharalambous | cyprus - plurimus0.nexialist | usa.germany - lyanne.wah-fun.hui | usa
 
Per maggiori informazioni e materiale fotografico scrivete a: lucacurci@lucacurci.com
 
 

ArtExpo Official Site: www.lucacurci.com/artexpo