ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

  www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  ECUMENISMO : Paura di vivere... paura di amare , lettera per la pace di Karima Angiolina Campanelli

                

Paura di vivere... paura di amare

lettera per la pace di Karima Angiolina Campanelli

 

 

As salamu alaykum nobile lettore,

ti mando questi pensieri scaturiti da riflessioni e desiderio d'agire in questo momento storico che vede il mondo in balia delle forze più oscure e oppressive..

Vorrei tu potessi condividere questo intento per realizzare un manifesto morale...  ti chiedo se vuoi dare spazio a questa lettera, così da dare inizio ad una iniziativa pacifista che veda "Gli uomini di buona volontà" tutti uniti sotto un'unica bandiere... LA PACE E LA VITA.

Che svegli tutti coloro che dormono il sonno dell'indifferenza!

 

Qualcuno disse:

 

NON SIAMO FORSE LIBERI di accettare una credenza o rifiutarla? di scegliere le parole di cui ci serviamo? Di interpretare una parola o una situazione?

NON SIAMO FORSE LIBERI di amare e di odiare? Di accusare o comprendere?  Di dire del male o del bene?

NON SIAMO FORSE LIBERI di guardare la verità in faccia o di mentire a noi stessi? Di reagire o di agire?  Di alimentare la paura o di avere fiducia?

SI', SIAMO LIBERI dei nostri pensieri, dei nostri sentimenti, delle nostre credenze, dei nostri atteggiamenti, delle nostre scelte.

Ma pur avendo, tutti quanti, questa libertà, non possiamo sfuggire alle conseguenze di ciò che scegliamo di dire, fare, credere. 

 

Dobbiamo riconoscerci quali responsabili di ciò che viviamo, di ciò che ha innescato le situazioni felici o infelici che ora stiamo vivendo.

Dio ha creato con matematica precisione i meccanismi in difesa della vita, per cui sia la terra che l'uomo hanno in sé gli strumenti adeguati per far si che la giustizia si compia in nome di un equilibrio divino.

Il Mahatma Gandhi diceva: " L'errore non diventa verità solo perché si propaga e si moltiplica.  E la verità non diventa errore solo perché nessuno la vede! "..............

Allah (Dio) voglia unirci in un unico intento, che veda il cuore degli uomini realizzare il Suo Decreto Originale, che veda finalmente l'Uomo come Vicario di Dio sulla terra;  ci voglia la Sua Misericordia capaci di amore e rispetto per la Sua creazione, per ogni uomo, colore, lingua, credo o diversità, ci voglia forti e capaci di combattere il male in noi e intorno a noi, ci voglia equilibrati amministratori dei Suoi beni, quei beni terreni che sono fonte di vita per tutti noi, PER TUTTI, nessuno escluso, in ogni nazione e cultura...

Ci voglia l'Altissimo sollevare dalla bassura della nostra viltà, egoismo e smarrimento, ci apra lo sguardo del cuore per mostrarci la fame, la paura, l'isolamento in cui abbiamo costretto parte dell'umanità, voglia Dio posare la Sua mano benedicente su questo Occidente sfrenato, ingordo, indifferente, aggressivo, presuntuoso, che ritiene d'essere migliore "DELL'ALTRO" , e che impone le sue leggi di mercato a scapito dei più deboli senza pudore. Questo Occidente che ha allevato nel suo seno l'inventore della bomba atomica, dei campi di concentramento, delle camere a gas, che occupa l'africa per depredarne diamanti, oro, uranio e quant'altro senza dare ai popoli di quella terra nulla in cambio, se non fame, ignoranza e repressione.

In questo Occidente grazie a Dio abbiamo avuto anche i San Francesco, i missionari che in tutto il mondo operano con sacrificio e amore, abbiamo avuto artisti e talenti di ogni genere....... Ma è bene ricordare che tutti i Profeti da Adamo, Noè, Mosè, Gesù,  fino a Muhammad (Allah li benedica e innalzi sempre più alla Sua Gloria), sono nati ad Oriente.

Rivolgo queste parole a tutti coloro che hanno un vivo cuore, un vivo intelletto, e umilmente dico " UNIAMOCI NELL'UNICO LAVORO CHE VEDRA' SALVA LA TERRA ", e il futuro dei nostri figli insha Allah!

Poiché a loro lasceremo l'eredità della nostra follia, della nostra ingordigia, della nostra indifferenza e vigliaccheria.

 

prega per la dervisha

slam

Karima Angiolina Campanelli

karimanur@libero.it

 

 

 

 


 

Fonte :  si ringrazia l'autrice Karima Angiolina Campanelli - di fede musulmana - che ha gentilmente inviato questa lettera per la pace alla Redazione di Artcurel .