ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  PERSONAGGI :     Santa Brigida di Svezia (1303-1373)

 

SANTA  BRIGIDA DI SVEZIA (1303-1373)

                   

                

La mistica del Nord", il "portavoce di Dio": con queste e altre simili espressioni la figura davvero gigantesca di Brigida di Svezia (1303-1373) si impone all'attenzione. Una personalitÓ singolare e potente per la veemenza e l'incisivitÓ del messaggio di pace; appartenere alla famiglia reale non le ha impedito di scalare le vette della pi¨ alta santitÓ, espressa soprattutto nelle Rivelazioni che l'hanno resa famosa e che, per comprendere, bisogna leggere e considerare in prospettiva della sua vita "incessantemente rivolta a Dio, trascorsa nello studio della Bibbia, in preghiera e meditazione, in ascesi e penitenze". 

Colta e dotata di senso pratico, sposa e madre di otto figli, viaggiatrice umile ma disinvolta, consigliera dei grandi sovrani del suo tempo, fonda l'Ordine dedicato al SS. Salvatore.

Troviamo la Santa svedese pienamente coinvolta nelle vicende che sei secoli dopo vedranno le sue eredi spirituali "ponte di unione fra Roma e la nobile Svezia, fra la Chiesa cattolica e le Chiese luterane del Nord Europa", come ebbe a dire in felice sintesi Paolo VI. 

Il 7 ottobre 1391 la bolla di Bonifacio IX che ne promulgava la canonizzazione, dichiarava Santa Brigida degna di venerazione in tutta la Chiesa "per la gloria della vera fede,...per la soluzione dello scisma della Chiesa e per l'unitÓ della fede e della Chiesa". 

E' una Santa davvero dalle dimensioni europee che dall'Ottobre del 2000, con la Beata Teresa Benedetta dalla Croce e Santa Caterina da Siena, Ŕ compatrona d'Europa, la quale ha un patrimonio comune di tradizione, fede e storia, pur nella pluralitÓ degli eventi storici.

La Santa svedese ha attivamente operato per l'unitÓ dei Cristiani e la sua dimensione europea Ŕ riconosciuta da entrambe le parti, cattolica e luterana.

 

 

 

Ordine del Santissimo Salvatore  di Santa Brigida

 

L'Ordine del SS. Salvatore di Santa Brigida Ŕ presente oggi, oltre che nelle nazioni del Nord Europa, in Estonia, Polonia, Inghilterra, Germania, India, Messico, U.S.A., Svizzera, Italia e Betlemme, e fra non molto anche in Olanda e a Cuba. 

La felice sintesi tra vita attiva e contemplativa ha permesso un equilibrio che ben prima del concilio Vaticano II ha connotato le comunitÓ nascenti, perchŔ basato su una grande attenzione alla Parola, nell'esercizio dell'apostolato e nella formazione religiosa, su un cristocentrismo inteso come perno della vita ecclesiale e su una forte sottolineatura della dimensione eucaristica. 

Le eredi della guida spirituale di Madre Elisabetta Hesselblad hanno saputo interpretare il pensiero e lo spirito della loro Fondatrice, sviluppandone sia l'ansia ecumenica che missionaria. 

Con l'attuale Abbadessa Generale Madre Tekla Famiglietti, alla guida dell'Ordine dal 1979, la vita religiosa nel suo senso profondo Ŕ stata consolidata e sviluppata con una grande tensione alla perfezione che lo stato religioso vincolato ai tre voti evangelici richiede.

In un clima di fiducia e di cooperazione fra le varie componenti dell'Ordine e in un grande spirito di fede Ŕ stato intensificato il clima di caritÓ fraterna, di formazione, contemplazione e di fiducia per la crescita dell'Ordine. 

 

SPIRITUALITA' e CARISMA

E' utile rilevare come dal 1972 le Brigidine hanno offerto nella Chiesa di Piazza Farnese un luogo per il culto dei luterani e dei cattolici residenti in Roma, nonchŔ per i turisti non cattolici.

La storia dell'Ordine inizia nel segno dell'incontro fra ambiti di provenienza differenti per lingua, cultura e stato sociale. 

La personalitÓ religiosa di Madre Hesselblad unisce e cementa le future leve della comunitÓ. 

SemplicitÓ evangelica, centralitÓ dell'adorazione eucaristica, grande delicatezza verso gli ospiti nelle case brigidine, senso spiccato del bello e del sacro che connota i conventi e il modo di porsi delle suore: sono tratti della spiritualitÓ brigidina nel quotidiano donarsi che attingono agli insegnamenti di Santa Brigida e della Beata Elisabetta. 

La testimonianza religiosa di Madre Hesselblad Ŕ un esempio di santitÓ per il Terzo Millennio, un segno credibile che riecheggia in una sua frase dalla quale trapela l'attenzione per il prossimo. "Meglio illuminare che solamente risplendere".

 

Curia Generalizia:

P.za Farnese, 96 - Roma - 00186 - Italia

Tel. 06-68892596, 06-68892497 Fax. 06-68219126

Email: brigida@mclink.it  oppure casabrigida@yahoo.it

 

 


 

Fonte  :  www.brigidine.org 

vedi anche :

http://www.mariadinazareth.it/santa_brigida_di_svezia.htm

http://members.xoom.virgilio.it/sbrig/