ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                            

RELIGIONE : sapienza cristiana : Pensieri sull'Eucaristia , di Madre Maria Candida dell'Eucaristia

 

PENSIERI SULL'EUCARISTIA

di Madre Maria Candida dell'Eucaristia

                     Maria Candida dell'Eucaristia (1884-1949) 

                   Maria Candida dell'Eucaristia (1884-1949)

 

139. Guardando il Tabernacolo io dico: "Ho tutto in Lui! Tutte le bellezze della campagna, del mare, delle valli, del Cielo, tutta la freschezza delle ombre; è Lui il mio Sole".
 

140. Quante volte, specie la sera, mirando il santo Tabernacolo e respirando di felicità, pensò e dico: "Di quanto si ha quaggiù di grande, di bello, di prezioso, nulla vi è che uguagli il Tesoro che qua si racchiude. - E' qua il Tesoro unico che v'è sulla terra. - Io lo posseggo, gli sono vicina.

141. Oh Pargolo d'amore, io Ti ritrovo ogni di nascente sull'Altare, avvolto nelle bianche fasce degli accidenti! lo Ti accolgo ogni dì senza cessare intanto di ritrovarTi tutto amore nella Tua perenne Bethlem della Sacra Custodia.

142. Guardami. o Signore, e fa che io possa essere la tua Ostia viva, nella quale Tu possa, in certo modo, compiere la Tua Passione.

143. Ostia d'Amore, Divin Sacramento quanto ci ami! Tu sei solo la gioia di tuttli i miei giorni!

144.. O Santa Eucaristia, Tu mi fai morire per meglio vivere.

145. O Divin Sole. . . Eucaristia abbagliami . . . illumina tutte le menti!

146. Benedetta Tu, o Divina Eucaristia! Tu sei la più stupenda fra le opere meravigliose dell'infinita Onnipotenza, dell'increata Sapienza e dell'eterno Amore!

147. Se cerchi una leva che ti sollevi o una scintilla che t'accenda, volgiti con tutto l'ardore alla Divina Eucaristia.

148. L'anima eucaristica non solo vive di Gesù Eucaristia, giornalmente alla sacra mensa, ma si studia di mantenere il
suo pensiero e il suo affetto dinanzi al trono eucaristico: sempre! Ha anche cura di trasfondere le virtù dell'Ostia santa
in tutti i suoi atti.

149. Cosi è l'amore del tuo Gesù Eucaristico: pur di rendere felice te con una sola Comunione, si sarebbe esposto
a tutti gli oltraggi e irriverenze, che Gli si recano nella Sua Vita Eucaristica.

150. Il Corpo del Signore è sulla mensa! E' là il Suo Cuore bellissimo, riposante sulle fiamme e sgorgante fiamme:
immergiti in Esso! La Comunione di ogni di ti dà tutto questo.

151. Ogni tua Comunione sia fervente come la prima e come l'ultima.

152. Nel nascere Gesù si fece nostro; nella S. Comunione si rende mio.

153. Felice il Sepolcro che ricevette Gesù morto; più felice tu che Lo ricevi vivo.

154. Nella Risurrezione l'Anima di Gesù diede vita al Suo Corpo; nella S. Comunione il Corpo di Gesù dà vita alla tua anima.

155. Sii apostola di Gesù Sacramentato e Sua riparatrice.

156. Metti tutto il fervore della volontà nelle tue Comunioni. Nulla fa se non senti; ma sospira il tuo Gesù; trattieniti con Lui dopo esserti comunicata, col Cuore di Maria e non dimenticare, nella giornata, il Suo grande dono.

157. Dio fatto Sacramento! Hai mai approfondito ciò? Egli è vivo, vero; e da secoli i legami degli accidenti Lo tengono sempre legato in stato di vittima.

158. Bevi dall'Ostia Santa la purezza, la vita! Sia Il tuo Cielo contemplarLa anche in spirito. Deliziati nel Signore, ed Egli ti concederà ciò che chiedi.

159. Gesù desidera d'essere ricevuto dalle anime, non solo sotto le specie eucaristiche, ma ogni istante. sotto le apparenze di contrarietà, di contrasti, di pene!

160. Quell'Ostia Santa, il nostro Gesù Eucaristico, quanto vorrei amarLo e ripagarLo! Che Egli ci dia di vivere fra gli spazi immensi dell'Ostia divina!

161. Ov'è il tuo tesoro, ivi è il tuo cuore. Gesù, tuo tesoro, siede alla destra del Padre e vive nel Tabernacolo Santo. Qua rinchiudi il tuo cuore, al Cielo il tuo pensiero. Non voler sapere ne cercare che le cose celesti.

162. Un giorno senza Comunione può paragonarsi ad un giorno senza sole senza pane, senza sorriso, senza riposo. Prega
perché ciò non avvenga mai per tua colpa.

163. La Mamma celeste ti basta per tutto! Non cercare altro. Essa è alimento e sostegno, luce e dolcezza. conforto e benedizione.

164. Questo Pane soprasostanziale ha il sapore di ogni virtù! Accostandoti a riceverLo. brama di acquistare or questa, or quest'altra virtù, e sii docile alle Sue istruzioni.

165. Quando ascolti la S, Messa, anche tu sei l'offerente di tanto Sacrificio e quel Sangue Preziosissimo è anche tuo. Immergiti in Esso, con piena fiducia, ti comunicherà l'ardore di sacrificarti con generosità.

166. Il tuo sacro stupore, dinanzi al tuo Dio Eucaristico, si rinnovi sempre: il Corpo del Signore è là! E' là il Suo Cuore bellissimo, sgorgante fiamme! E' là l'Anima Sua immensa, mare di luce e di santità! La Comunione di ogni giorno ci dà tutto questo. . . Sarebbe troppo impazzire d'amore?

167. Quella: piccola Ostia sarebbe capace d'incendiare il mondo: incendi anche te! E' capace di ferire più che tagliente spada: abbandonaLe il tuo cuore!

168. L'Ostia Immacolata ci ti ricordi l'Immacolata Madre di Gesù! E' a Maria che dobbiamo l'Eucaristia. - Essa è l' Aurora del SS.mo Sacramento. - Maria desidera che tu faccia le Sue veci presso Gesù Sacramentato. Sii per Gesù. . . Maria!

169. L'Eucaristia è tutto il Cielo caduto quaggiù nell'esilio! Quando vai in chiesa pensa: vado in Paradiso!

170. Il SS.mo Sacramento è un Divino Braciere, dove le anime volano a riscaldarsi. - E' una fontana inesauribile di acque deliziose che ci ristorino e vivificano. Chi rimarrà infelice, vicino a Gesù Ostia? - Ovunque sei, o Gesù, vengo io e resto lampada ai Tuoi piedi!

171. . Se tu sapessi la storia delle profanazioni, delle umiliazioni del Divin Sacramento, moriresti di dolore! e Lui ti nasconde tutto. - Vivi di Riparazione e prega S. Giuseppe che custodisca ancora questo Pane Vivo.

172. Hai bene approfondito che dopo la Comunione possiedi proprio la Persona adorabile di Gesù? Quel Gesù che forma la delizia del Paradiso?

173. L'Eucaristia è una fiamma: gira sempre amorosamente intorno a questa fiamma, o piccola farfalla eucaristica finirai col cadervi dentro e rimanervi incenerita.

174. Tutto troverai in quella piccola Ostia, perché li è il Tutto. - E' leva per innalzarti a santità, scintilla per incendiarti, lavacro alle tue macchie, supplemento alle tue deficienze, porta che ti introdurrà in Cielo.

175. Il Sangue Preziosissimo che ti redense, non solo devi adorarLo sull'Altare, durante la Messa, ma sempre, ogni qualvolta adori la SS. Eucaristia e ricevi Gesù: sappi offrirLo, sappi valertene.

176. Il Corpo del Signore custodisca la tua anima: ti ama tanto! Guarda: viene ogni dì in Persona a lavorare la vigna della tua anima, a custodirla, a unirla a se.

177 . Solo per te, per venire una sola volta in te, Gesù sarebbe rimasto nella solitudine del tabernacolo, per secoli: considera e corrispondi.

178. Quanto sei ricca, avendo per te la S. Messa. Quest'unica colonna che sostiene la terra, la povera terra, non soccorrerà te? Anzi è tutta per te. Offri quell'Ostia, quel Calice e tutto sarà pagato, tutto otterrai. Ma non dimenticare di offrire anche te!

179. " Corpus Domini Nostri Jesu , Christi! ": ricordati che per te il Verbo prese un Corpo, per te l'immolò, a te lo dà in cibo. - Circonda di tenerezza e di ossequio questa Umanità Santissima.

180, Sii tutta eucaristia. - Rifletti il silenzio, il nascondimento, l'ubbidienza, l'umiltà, la pazienza, la dolcezza del tuo Gesù Sacramentato. Non è rimasto per essere il tuo Modello Vivente?

181. Qui è l'esilio, dove non splende altro che il bel Sole, il gran Sole Eucaristico.

182. Come potremmo ricevere ogni giorno Gesù, trattenerci con Lui tante ore e non odiare in noi ciò ch'è dissimile a Lui?

183. Che il contatto reale con l'amabilissimo Gesù, ci guarisca totalmente delle nostre infermità spirituali!

184. Pochi conoscono la Fonte unica dove attingere con sicurezza: pace e felicità! Questa fonte è: la Divinissima Eucaristia.

185. E' all'altare che la nostra anima pellegrina riprende nuove energie per la virtù e si rinnova e purifica!

186. Basterebbe una sola Comunione per accenderci di gratitudine amorosa. . .per tutta la vita.

187. Vorrei tenerGli compagnia presso tutti i Tabernacoli! e dare il mio cuore quale lampada là presso tutti i Cibori.

187a. Ti amo, o Sacramentato Bene, e vorrei che la tua vita eucaristica rifulgesse da me. Vorrei additarTi a tutti, o Pane di Vita e tutti affascinare di te.

187b. Immacolata Ostia. Tu sei la felicità, in te si radunano tutte le bellezze, tutte le gioie e gli uomini non lo sanno.

187c. Santissima Comunione, tu sei il forte motivo della mia fiducia.

 

 

 


 

Fonte  : www.monasterovirtuale.it

Note biografiche : Madre Maria Candida dell'Eucaristia

Scritti di Madre Maria Candida dell'Eucaristia : www.monasterovirtuale.it/mariacandida.html