ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  RUBRICHE AUTORI : Carlo Sarno :  Parole di un Cristiano

 

IMMAGINARE CON DIO

di Carlo Sarno

 

 

Il vero artista cristiano immagina con Dio , è tutto unito a Dio .  Ed il nostro Dio è un Dio di amore , di partecipazione , un Dio trinitario per un amore bello di comunione .  Si , proprio così , … un amore bello , perché quando l’amore è da Dio ,  è bello .
La sensazione di bellezza che si prova nell’immaginare l’amore di Dio illumina i nostri cuori con un sincero stupore , con una emozione simpatetica di ilarità , di meraviglia , gioia e serenità .  Anche nell’espressione di un dolore o di un sentimento tragico la bellezza è serena , armoniosa .
Ci sono stati periodi storici ed artisti particolari che hanno avuto una maggiore tendenza ad immaginare , creare le loro opere , all’unisono con Dio , che si sono lasciati ispirare dallo Spirito di Dio .
Lo stesso Dante nella stesura del suo capolavoro , la Divina Commedia , si inventa personaggi che fanno da tramite del divino  e guida nel cammino verso la beatitudine del Paradiso , ad indicare come non fossero sufficienti le sue sole forze , benché di un genio , ma fosse necessaria per la riuscita della sua opera l’ispirazione di Dio .
Per non parlare poi di tutti quei scrittori che , fino a prima dell’oscurantismo spirituale – nel nome della ragione - dell’illuminismo , iniziavano le loro opere con invocazioni e ringraziamenti a Dio perché andasse a buon fine il loro lavoro .
Oggi , più di prima , l’artista cristiano ha bisogno di riscoprire l’importanza di immaginare con Dio , di sentirsi strumento nelle mani di Dio , di avere come unico fine l’armonia con la volontà di Dio , una volontà di amore e fratellanza .
Immaginare con Dio significa non avere più come obiettivo del fare arte l’ottenimento di un valore aggiunto ,  oggetto di mercato , non credere più nella mercificazione dell’opera d’arte , ma....  credere nell’opera d’arte come strumento di redenzione e santificazione ,  come un vero e proprio messaggio d’amore rivolto a tutti noi dal Cristo Risorto .
In tal senso possiamo concludere :

" l’immaginare con Dio comporta il non considerare più il valore estetico dell’opera come il più rilevante , bensì valorizzare la qualità del suo messaggio d’amore , facendo così dell’amore di Dio il vero significato dell’arte ".

 

 

 

 


 

Fonte : parole , scritti e appunti di Carlo Sarno , sito personale :  www.carlosarno.it

Articolo pubblicato sul sito www.noicattolici.it  il 21/5/2004 .