ARTCUREL: Arte, Cultura e Religione

 (Art , Culture and Religion)

   www.artcurel.it   ---  info@artcurel.it   ---   prima pagina                                                                   

  TERRA SANTA  : " opere della fede Bethlehem "

 

" OPERE DELLA FEDE  BETHLEHEM "

 

 

“Opere della Fede”  è una realtà nata come risposta alla necessità quotidiana di gran parte degli artigiani cristiani di Betlemme: Betlemme, Beit-Jala e Beit-Sahour sono le tre città che formano la “metropoli” di Betlemme e sono una realtà socio-culturale ed economica unica. 

          Dal XV secolo i Padri Francescani hanno formato tante famiglie cristiane alla lavorazione del legno d’ulivo, portando da Firenze alcuni maestri del mestiere per insegnare alla gente locale e cosi è incominciata questa trandizione dell’artigianato del legno d’ulivo in Terra Santa, specialmente nella produzione di articoli religiosi (rosari, crocefissi, ornamenti natalizi, statue, etc…).

Questo artigianato divento` il mestiere più diffuso tra le famiglie cristiane e passo' da padre in figlio come tradizione famigliare arrivando fino ad oggi. 

          La maggioranza dei cristiani della provincia di Betlemme lavora nel campo dei servizi turistici e nell’organizzazione dei pellegrinaggi. I pellegrinaggi sono la spina dorsale dell’economia del Paese. Da quando nel settembre 2000 è iniziata l’attuale intifada, le presenze dei pellegrini nel Paese sono diminuite del 95% rispetto a prima e questo significa che molti sono rimasti senza lavoro e che non c’è più nessuno che acquisti i prodotti degli artigiani cristiani.  

          Come conseguenza della difficile situazione economica, il perdurare dell’instabilità politica, l’invasione militare dei territori palestinesi e in più la chiusura ermetica dei territori verso Israele, molti cristiani hanno lasciato il Paese per cercare un’altra dimora dove si possa vivere in pace e dignità. Infatti dopo i bombardamenti di Betlemme e Beit-Jala durante gli ultimi mesi tante famiglie  cristiane hanno lasciato il Paese raggiungendo i loro parenti ed amici che sono già emigrati nelle Americhe. Questo flagello dell’emigrazione accompagna la comunità cristiana del territorio palestinese ormai da tanto tempo ed il problema si è molto accentuato ultimamente. 

Cosa si puo fare con il “resto “ del popolo cristiano ?  Fino a quando resisterà

          L’esperienza del passato ci ha aiutato a capire noi stessi e a guardare diversamente alle nostre difficoltà. Il modo con cui sono stati realizzati gli aiuti nel passato è stato una maledizione educative per molta gente: ricevere soldi e materiali senza niente in cambio, ha abituato la gente all’assistenzialismo, è stata una corruzione morale ed è un metodo che fa male a chi lo riceve rendendolo dipendente e togliendogli la libertà. Non è colpa del donatore, ma mancanza da parte di chi riceve. 

          Attraverso la nostra iniziativa vogliamo educarci al rispetto del lavoro umano, alla dignità Umana, all’amicizia, alla cooperazione, alla gratuità. La nostra gente vuole cambiare, vuole vivere da uomini degni della loro umanità e fieri della loro appartenenza religiosa, vuole liberarsi dal tabù della “minoranza “ dalla paura dei vicini, vuole essere veramente figli di Dio e avere la libertà dei figli di Dio prima di avere quella degli uomini. Vuole vivere col lavoro delle proprie braccia, vuole essere degna della Terra di Gesù. 

          L’iniziativa “Opere della Fede Bethlehem” è in contatto e collabora direttamente con centinaia di artigiani, sia individualmente che attraverso le loro associazioni e cooperative, e cerca di costruire un sistema di lavoro e di progettare una strategia di marketing ai diversi livelli :

    1.      Produzione :             controllo         di qualita della lavorazione, presentazione  del        prodotto.

2.    Logistica : imballaggio, pratiche di trsporto (sia terrestre che marittimo), sdoganamento all’estero, stock e distribuzione all’estero

3.       Marketing : listino preszi, catalogo, promozione, vendita (centri di vendita, cooperative, comunità, associazioni, Tende di Natale, parrocchie, etc…)

4.       Finanziamenti : pagamenti agli artigiani, spese di trasporto, Iva, spese di distribuzione e di marketing 

Con questo speriamo di creare un mercato all’estero e specialmente in Italia

 per poter commericalizzare i prodotti dei nostri artigiani. I pellegrini non vengono più da noi, allora noi andiamo da loro e siamo sicuri che i nostri amici e fratelli sparsi nel mondo ci aiuteranno a vendere gli articoli degli artigiani di Terra Santa. Chiediamo un atto di solidarietà  per darci la possibilità di resistere e continuare la nostra testimonianza in Terra Santa.

           L’iniziativa “Opere della Fede Bethlehem” è una realtà attraverso la quale si devono cercare soluzioni tempestive ed adeguate per dare una mano a questi artigiani e ad altre attività produttive. Queste soluzioni dovranno avere anche un orizzonte di Fede perché tutto questo lavoro è motivato dal destino comune di questa gente e dall’amicizia che li unisce, una compagnia che esprime la loro appartenenza alla persona di Cristo, vissuta nella realtà della Chiesa.  

  Telephone

972-2-6277933
FAX
972-2-6277941
Postal address
25 Maronite Convent St. Jaffa Gate
          P.O. Box 14219
Jerusalem
Electronic mail
odf@maronitejerusalem.org

 

 


 

Fonte : http://www.maronitejerusalem.org/opere/